Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Da sopprimere o da salvare? Il gattino sul crinale adottato dal veterinario

Da sopprimere o da salvare? Quando il gattino Nemo si è trovato su quel crinale, il veterinario a cui era stato chiesto di praticargli l’eutanasia ha deciso di salvarlo. A scegliere la vita è stato il dottor Matt McGlasson, nella cui clinica il micio è poi stato adottato da uno dei tecnici dello staff. Il micione fulvo, tenero tenero, erano stato portato in clinica dai volontari di un’associazione. A loro avviso non c’era molto da fare per quel gatto con la zampa compromessa.

Secondo il veterinario, invece, Nemo poteva essere curato. Certo, la zampa era spacciata e per quella non restava che l’amputazione. Una volta praticato l’intervento chirurgico, come raccontato anche da The Dodo oltre che dallo stesso dottor McGlasson attraverso TikTok, Nemo pian piano si è adattato alla nuova situazione iniziando a camminare a tre zampe. Complicazioni postoperatorie: zero.

Il gatto ha un carattere pacioso, dolce, socievole. Questo lo ha aiutato perché l’intero staff ha potuto prodigarsi per aiutarlo contando sulla sua complicità. Il suo bello spirito lo ha aiutato a guarire, ma ha anche fatto innamorare uno dei collaboratori della clinica che lo ha adottato. Senza quell’iniezione letale ora nemo ha casa e famiglia. Ha avuto una nuova possibilità, e l’ha colta.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
0 / 5 (0 voti)

Leggi anche:

Il ghiro è troppo grasso: si spezza il ramo su cui dorme (ma lui non si sveglia)

Monica Nocciolini

Toc toc, gatto randagio infreddolito bussa alla finestra chiedendo ospitalità

Monica Nocciolini

Il gatto lo sveglia, lui gli spara col fucile e lo uccide

Monica Nocciolini

Unick, il cavallo agricoltore salvato dal macello. Oggi produce grani antichi

Monica Nocciolini

La scelta più difficile, l’estremo atto d’amore verso il cane malato. Nel video il racconto degli ultimi istanti insieme

Monica Nocciolini

Gatto arso vivo nel suo giardino, sta meglio il povero Anubi

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it