Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Non vedente minacciata su pullman per il suo cane guida: “Non deve stare qui, fatelo scendere o lo butto giù”

cane guida

L’ignoranza dell’uomo non ha limiti e la storia che vi stiamo per raccontare avvenuta in Italia lo certifica. Un uomo avrebbe minacciato una donna ipovedente perché infastidito dalla presenza sul bus di un cane-guida. Nessun passeggero avrebbe difeso la vittima. Loretta Rossi, la delegata dell’associazione pro-retinopatici e ipovedenti di Orbassano, era appena salita sull’autobus insieme al suo cane guida Quicky. Salita sul mezzo alla fermata di Bruino, infatti, un passeggero ha cominciato a protestare per la presenza dell’animale: Questo cane sul pullman non deve stare, fatelo scendere o lo butto giù. Ora mi sto innervosendo”.  L’uomo avrebbe riferito alla donna di stare attenta perché “io ho il sangue rosso arabo”. L’autobus è rimasto fermo per 40 minuti fino all’arrivo dei carabinieri che hanno cercato di calmare gli animi. Dopo altre due fermate l’uomo che ha scatenato le polemiche è sceso e il viaggio di Quicky e della sua padrona è proseguito senza problemi verso Torino.

Ho scoperto solamente in seguito a questo episodio che nella cultura araba i cani dal pelo nero, come è Quicky, sono considerati impuri. Magari sarà stato questo a far arrabbiare l’uomo”.

La legge dice che i cani guida possono salire sugli autobus sempre. Purtroppo, però, molti ancora non hanno ben chiaro questa normativa e manca spesso il rispetto per le persone con disabilità.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.30 / 5 (618 voti)

Leggi anche:

La storia del pit bull adottato che non smette di abbracciare la nuova padroncina

dogitpanel

Il suo amato padrone muore, lui lo aspetta nel punto dell’incidente da un anno e mezzo

dogitpanel

La storia della nonnina sola e del San Bernardo: “Mi ha restituito la gioia di vivere”

dogitpanel

La storia del prete che salva cani randagi e li porta in chiesa per farli adottare dai fedeli

dogitpanel

Mette in vendita l’auto per l’operazione al suo cane: “Darei la mia vita per salvarlo. Lui è tutto per me”

dogitpanel

Cane riscalda col suo corpo e salva la vita a 5 piccoli gattini indifesi e rimasti orfani

dogitpanel
error: © copyright dog.it