Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Notizie

Chi abbandona un animale sarà condannato all’arresto ed ad una pesante ammenda. Ecco la nuova legge

legge sull'abbandono degli animali

Abbandonare un cane o un gatto o un qualsiasi altro animale domestico ora può costare davvero caro come è giusto che sia. Secondo il codice penale, con l’articolo 727, chiunque detenga animali in condizioni non compatibili con la loro natura o provochi loro gravi sofferenze nonché chiunque abbandoni animali domestici rischia l’arresto o il pagamento di una sanzione da 1.000 e 10mila euro.

Si parla qui di arresto (e non di reclusione) e di ammenda (e non di multa) perché il codice penale qualifica l’abbandono di animali non come un delitto, cioè la forma più grave di reato, ma come una contravvenzione (art. 17 c.p.). Un’altra novità particolarmente importante del disegno di legge che dovrebbe essere approvato è che mentre ad oggi le pene dell’arresto e dell’ammenda sono alternative, se il testo fosse approvato queste pene diverrebbero cumulative. Quindi chi abbandona un animale verrebbe condannato sia all’arresto sia all’ammenda. Più di centomila animali domestici, tra cani e gatti, vengono abbandonati ogni anno in Italia, secondo le stime della Lav.

Leggi anche:

Cuccioli neonati abbandonati in un sacco, ora cercano aiuto!

dogitpanel

Cuccioli chiusi nella game machine come premi vivi, protesta innescata dalla modella cinese

Monica Nocciolini

Addio a Maggie, il cane più vecchio del mondo

Giuseppina Russo

Cani e terremoto: cosa accade a Fido in concomitanza con questo evento

Giuseppina Russo

Aveva ucciso il suo cagnolino perché abbaiava: condannato a 2 anni di carcere

Monica Nocciolini

La giornata internazionale del cane

Giuseppina Russo
error: © copyright dog.it