Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Cucciolo sottratto al giro dei combattimenti clandestini diviene la mascotte di un intero quartiere

Non bastava avergli tagliato le orecchie e la coda, pratica illegale. Chi aveva quel cucciolo di American Bully ho ha poi abbandonato legato a un palo della Villa comunale di Ponticelli, a Napoli. E’ lì che lo hanno recuperato i volontari dell’Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente Fondali Marini Cittadini.

Gli operatori hanno immediatamente portato il cucciolo, 8 mesi, dal veterinario. Il sospetto è che le amputazioni dovessero servire a indirizzare il cane al giro dei combattimenti clandestini. Invece adesso il piccolo è in salvo e al sicuro, e a prenderlo con sé è stato il presidente dell’associazione  Vincenzo Desidery.

In breve il cucciolo è diventato la mascotte del quartiere di Chiaia, dove residenti e commercianti fanno a gara per coccolarlo e riservargli prelibati bocconcini. Lo hanno chiamato Mericano, dal nome della sua razza, e pian pianino sta ritrovando fiducia nel genere umano. Come trattenersi, se il pescivendolo gli ha addirittura regalato una spigola sfilettata?

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.15 / 5 (78 voti)

Leggi anche:

Cani da caccia pensionati, una vita difficile… nuova occasione per Ultima, Giuggiola, Pigna e Caciotta

Monica Nocciolini

Cane poliziotto si fa accoltellare per salvare il suo collega

Monica Nocciolini

Abbandonato con un biglietto al collo, il cane Siggy soccorso tra le auto

Monica Nocciolini

Il cane si spaventa del temporale, il bimbo lo va a consolare nell’angolino

Monica Nocciolini

Due cuccioli sul marciapiede, bimbo e cane dormono in strada abbracciati

Monica Nocciolini

Cinque cuccioli in un sacchetto a bordo strada, li salva la polizia

Monica Nocciolini