Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Coprono “Dead stray”, l’angelo a 4 zampe che sta morendo in strada per il freddo


“Dead stray”, in seguito ribattezzato “Kanzi” è il nome di questo povero angelo con la coda che è stato ritrovato quasi morto assiderato sotto la pioggia. Nessuno si è fermato ad aiutarlo, fino quando un gruppo di “anime gentili” ha pensato bene di coprirlo e portarlo via da quell’angolo di strada.

Kanzi era quasi in ipotermia, piangeva e non si muoveva. Una scienza straziante che avrebbe fatto impietosire chiunque, ma così non è stato. Finalmente però anche per questo cane è arrivata la salvezza: è stato portato al riparo da delle persone che passavano di là, amanti degli animali che non potevano stare a guardare una scena del genere. Non sapevano se Kanzi sarebbe sopravvissuto ma gli hanno subito dato del cibo e un posto caldo dove dormire.

Successivamente Kanzi è stato portato dal veterinario e sfortunatamente era molto malato: insufficienza renale ed epatica, vecchie ferite infette sulla cute. Insomma un disastro, ma con tanta amore e tanta dedizione le persone che lo hanno trovato lo hanno accudito e guarito, grazie anche all’aiuto del veterinario che se ne è occupato fin dal primo incontro.

Ora Kanzi è felice e vive la sua vita con la mamma ed il papà che lo hanno trovato e adottato definitivamente.

Leggi anche:

Abbandonata a 10 anni, malata e terrorizzata: il web tifa per Teresa

Monica Nocciolini

Cucciolo in fin di vita trova la forza di scondinzolare alla mano tesa che lo aiuta

Monica Nocciolini

Il cane Rex da temuto morsicatore randagio a tenerone di una nuova casa

Monica Nocciolini

Il cane non è ammesso a bordo: vendono tutto per noleggiare un aereo privato

dogitpanel

Cane cade in un torrente. Ragazzini poco più che dodicenni lo salvano con l’aiuto della loro insegnante 

dogitpanel

Il cane senza zampe sale in cattedra per i bimbi fragili. E ora per lui si cercano le protesi

Monica Nocciolini