Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Catena di giorno, abusi di notte: la cagnolina Lilla finalmente al sicuro

Legata in uno stanzino e a quanto si riferisce anche abusata sessualmente dal suo proprietario. Tutti sapevano, molti segnalavano, nessuno interveniva per aiutare la cagnolina Lilla. Lo ha fatto nei giorni scorsi Ilaria Fagotto, presidente della Lega Antispecista Italia, che davanti a quella casa degli orrori ad Augusta si è recata personalmente.

Sul posto, su sua richiesta, sono intervenuti i carabinieri e i veterinari del servizio sanitario regionale. Lilla, tre anni circa, era visibile da una finestra socchiusa. Legata a catena, abbaiava agli sconosciuti. Secondo le ricostruzioni e i video pubblicati dalla Fagotto sul sul profilo Facebook, la piccola conosceva solo il suo proprietario. Che, stando alle segnalazioni, era anche il suo abusatore. Ma lei gli era devota ugualmente.

Una volta resesi conto delle condizioni del cane, le autorità col magistrato di turno hanno provveduto al sequestro. Purtroppo già al primo esame sommario Lilla recava segni fisici compatibili con gli abusi sessuali. A quanto ricostruito, l’uomo usciva al mattino per rincasare solo al tramonto. Per tutta la giornata la cagnolina rimaneva, secondo le segnalazioni, legata nello stanzino. La sera, poi, si sarebbero consumate la violenze.

Le autorità giudiziarie accerteranno i fatti. Nel frattempo Lilla, posta sotto sequestro, è stata prelevata e portata al sicuro in un rifugio. Verrà presto affidata a una volontaria. Avrà bisogno di curare il corpicino e lo spirito, ma l’aiuto non le mancherà. Già i social sono tutti con lei.

Attendiamo la Asp …questa e' la cagnolina , che si vede dalla finestra semiaperta ….il tizio esce la mattina presto riferiscono i vicini….e torna la sera , tutti giorni

Gepostet von Ilaria Fagotto am Montag, 8. Juni 2020

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.20 / 5 (5 voti)

Leggi anche:

Chiuso in garage al buio e trascurato da anni, oggi Birillo è libero ed è rinato!

Monica Nocciolini

Partorisce randagia tra gli ulivi, la cagnolina Olivia soccorsa e adottata

Monica Nocciolini

Un bimbo in aiuto dei cani poliziotto: in due anni raccoglie 315mila dollari per proteggerli

Monica Nocciolini

Millie dal canile la prima volta su un letto, la reazione è struggente

Monica Nocciolini

Un sacco di patate nel torrente. Ma no: è pieno di cuccioli in pericolo!

Monica Nocciolini

Così magro che gli era rimasto solo ‘il guscio’, ecco il cane Nocciolina. Che ora sta meglio

Monica Nocciolini