Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Cane scappa di casa e corre all’obitorio per vegliare salma del suo padrone

Storie d'amore di cani: Border Collie scappa da casa e raggiunge padrone all'obitorio

Una storia commovente quella che vi raccontiamo oggi. L’amore di un cane verso il suo padrone lo porta a fuggire dal giardino di casa e a raggiungerlo all’obitorio per vegliare la sua salma.

Erick è un bellissimo esemplare di border collie. La notte di capodanno ha scavato una buca nel terreno del giardino di casa raggiungendo l’obitorio dell’Ospedale di Costa dove si trovava la salma del suo padrone, l’architetto Flavio Franco, scomparso nei giorni scorsi.

Racconta sua figlia Laura:  “Erick era scappato il 1 gennaio dalla nostra casa in centro a Vittorio -racconta visibilmente emozionata Laura, figlia di Flavio- Ha vagato tra Cozzuolo, Carpesica, Ogliano, San Fior, Colle Umberto e Anzano. Lo abbiamo cercato giorno e notte trovandolo vicino all’ospedale dove èstato riposto il corpo di mio papà in attesa del funerale che verrà celebrato oggi alle 15.30 nella chiesa di Salsa”.

Le nostre più sentite condoglianze a Laura e a tutta la famiglia.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.44 / 5 (52 voti)

Leggi anche:

Donatella Rettore, dal reparto di oncologia lancia un messaggio per suo marito e per i suoi tre cani

dogitpanel

Disperato appello per il suo cane scomparso: “Mi manca tanto, Spero di avere la fortuna di rituffare i miei occhi nei suoi”

Monica Nocciolini

Tiziano Ferro ed il triste addio alla sua cagnolina Piper: “Ciao Piperina. Quanto amore ci hai dato”

dogitpanel

Cani randagi salvano una neonata abbandonata, tirandola fuori dalla fognatura e allertando i passanti

dogitpanel

La storia del cane randagio che diventa il primo alunno della classe!

dogitpanel

La storia di Monica Pais, la veterinaria che fa adottare duecento randagi l’anno

dogitpanel