Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Cane randagio sceglie il pianerottolo di un negozio come casa e viene adottato

storie di cani

santevet

La storia che vi raccontiamo oggi riguarda un cucciolo randagio che purtroppo, com’è facile intuire, non ha avuto una vita semplice.

Durante il suo girovagare, il povero cucciolo ha deciso di fermarsi in un posto ben preciso, ovvero sul pianerottolo di ingresso di un negozio di abbigliamento nel Centro Storico di Tampico, in Messico. I gestori dell’attività si sono mostrati molto cordiali con lui, che non ha mai dato problemi, anzi si divertiva ad intrattenere gli ospiti.

Hanno iniziato poi a dargli del cibo e dell’acqua nonchè una coperta per dormire, e così, giorno dopo giorno, il cucciolo, chiamato poi El guero, è diventato la vera e propria mascotte del negozio.

Tutto il personale lo ha preso a cuore e non gli ha di certo fatto mancare coccole e attenzioni.

Scegliere quel pianerottolo è stata davvero la scelta migliore che potesse fare il cane, e i negozianti che hanno deciso di aiutarlo e adottarlo hanno avuto davvero un grande cuore.

Un giorno, un fotografo di nome Jonathan, lo ha fotografato e ha raccontato la sua storia online sui social network, per farla conoscere anche a chi non frequentava la zona.

“Che bello che ci siano aziende che prendono così sul serio la consapevolezza degli animali”, hanno scritto in un commento.


Iscriviti alla Newsletter di Dog.it per restare sempre aggiornato sul mondo del cane: storie, appelli, richieste di adozione, nuovi prodotti pet e offerte riservate ai nostri lettori!

Leggi anche:

Adottiamo Giulia, meravigliosa cagnolona bianca, amorevole e giocosa

aggiornamenti

Cane anziano da 19 anni al rifugio sta per morire: la volontaria lo porta a casa per farlo sentire amato

dogitpanel

Un calcio al gatto e il tribunale lo condanna

Monica Nocciolini

Diabetico, anziano: “Dottore, voglio che sopprima il mio cane”

Monica Nocciolini

Il cane si incastra sotto un masso, i vigili del fuoco lo salvano con l’escavatore

Monica Nocciolini

Il cucciolo ha ancora gli occhietti chiusi, loro lo lanciano via da un’auto in corsa

Monica Nocciolini