Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Cane Corgi burlone: mangia frutto del drago poi si finge morto

Si è abbuffato di frutto del drago, si è ruzzolato a più non posso nella sua polpa rosso vermiglio e poi si è fatto trovare pancia all’aria sul pavimento: la macabra burla del cane corgi Gody è costata ai suoi proprietari un brutto spavento. Il sollievo di scoprire la verità è stato salutato con una risata liberatoria.

Ma che fare delle foto scattate prima della volata dal veterinario, così da mostrare la scena al medico? Beh, ovvio: condividerle su Facebook dove hanno fatto impazzire gli utenti della pagina Candi The Corgi Official. Effettivamente lo scatto del cagnolino tutto macchiato di rosso steso sul pavimento avrebbe impressionato chiunque.

Le foto successive, poi, ritraggono Gody con un sorrisetto birichino sul muso, quasi fosse soddisfatto per la prodezza. Il corgi malandrino ha appena due mesi e vive in Vietnam con la sua famiglia che comprende anche mamma corgi Candy, che dà il nome alla pagina social. Il temperamento evidentemente non gli manca, la voglia di rotolarsi dappertutto anche, e la ghiottoneria ha completato il quadro. Ed ecco la birbonata perfetta. Non la prima. A scorrere la pagina, non è la prima volta che Gody si finge morto o si sdraia sulla frutta…

Photo: Facebook - Candi The Corgi OfficialPhoto: Facebook - Candi The Corgi OfficialPhoto: Facebook - Candi The Corgi Official

Leggi anche:

Traslocano e il cane resta due mesi solo in casa. Una coppia a processo

Monica Nocciolini

Per settimane il cane vaga smarrito sul vulcano a 5.000 metri di quota. Come salvarlo?

Monica Nocciolini

Preoccupato per i cani randagi, un nonno costruisce loro un trenino delle adozioni

Monica Nocciolini

Sotto al diluvio il vigile dirige il traffico riparando cani randagi col suo ombrello

Monica Nocciolini

Il cane randagio si ferisce al collo e va da solo nello studio veterinario

Monica Nocciolini

Abbandona il cane sul balcone, denunciato dai carabinieri

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it