Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Avevano perso il cane nell’incendio, lo ritrovano in un servizio televisivo un mese dopo. Grave, ma vivo

Dopo l’incendio della loro casa di Gulfport in Mississippi non erano più riusciti a trovarlo. Poi, un mese dopo, all’improvviso: eccolo! Era lui! Con vistosi segni di ustione (ma anche delle cure ricevute) dallo schermo della televisione arrivava l’immagine di Gage, il cane di razza pitbull miracolosamente scampato alle fiamme. I proprietari, che lo credevano morto nel rogo, non stavano nella pelle dalla gioia e hanno immediatamente contattato l’emittente locale WLOX che stava trasmettendo il servizio.

Il tv stavano raccontando come i volontari della Humane Society of Southern Mississippi avessero salvato e poi recuperato il cane di cinque anni appena. Ed era proprio Gage. I vecchi proprietari erano rimasti senza casa proprio per via di quell’incendio. In difficoltà persino a badare al loro stesso sostentamento, non sono in condizione di riprendere Gage con loro. Tuttavia, la gioia di ritrovarlo era ugualmente travolgente.

A quel punto per Gage i volontari avevano iniziato a cercare una nuova adozione. Sotto il profilo sanitario il cane sarebbe stato pronto nel giro di un mese. “Quando tre settimane fa circa abbiamo accolto Gage – ha raccontato alla WLOX Maren Slay della HSSM – aveva ustioni su oltre il 60% del corpo ed era estremamente grave, tanto che non eravamo certi se saremmo riusciti o no a riabilitarlo”.

Per Gage le pene dell’inferno

Il cane aveva ustioni gravissime anche ai polpastrelli delle zampette, e non riusciva a camminare. I volontari affermano che Gage deve aver sofferto le pene dell’inferno. Piano piano, però, con le cure dei volontari e del veterinario Jennifer Griffin era migliorato riuscendo lentamente a riprendere a camminare“Gage – ha spiegato Slay – riceve anche trattamenti di idroterapia durante i quali viene interamente immerso i una vasca di acqua fredda che aiuta a reidratare la sua pelle”.

Le cure che il giovane pitbull aveva ricevuto, così come i frequenti cambiamenti di bendaggio, sono dolorosi o comunque sgradevoli: malgrado ciò, coloro che lo avevano seguito raccontavano di come il cane non facesse che scodinzolare e leccare loro le mani, quasi in segno di gratitudine e senza mostrare alcuna attitudine all’aggressività.

Gage – On the Road to Recovery at HSSM:Gage, a mixed breed stray, came to us with severe 3rd degree burns covering more…

Pubblicato da Humane Society of South Mississippi su Sabato 14 novembre 2015

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
0 / 5 (0 voti)

Leggi anche:

Cane legato da una vita, quando lo liberano sa camminare solo in cerchio

Monica Nocciolini

I suoi cani litigano, per separarli ne uccide uno a fucilate. Condannato

Monica Nocciolini

Bimbo nell’asciugatrice, ad avvertire mamma ci pensa il cane

Monica Nocciolini

Cane scappa da casa, inseguimento nel traffico per riprenderlo

Monica Nocciolini

Il grande Totò definì così i nostri amici cani: “A metà tra angeli e bambini”. La sua prima poesia per il barboncino Dik

Monica Nocciolini

Il cane Noorung un anno su uno scoglio aspettando i suoi proprietari

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it