Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Sacerdote celebra messa con il suo cane malato. “Non potevo lasciarlo a casa da solo”

storie di cani

La storia che vi raccontiamo oggi riguarda un dolcissimo cane, purtroppo ormai malato, ma tanto amato dal suo umano, che non ce l’ha fatta proprio a lasciarlo a casa da solo.

Il bello è che questo signore è un sacerdote, e ha quindi deciso di celebrare messa con il cagnolino accovacciato sulle sue ginocchia.

Una ragazza, presente alla cerimonia, ha pensato di fotografare e filmare la scena per poi pubblicarla sui suoi profili social. Il post è diventato virale in pochissimo tempo, come spesso accade quando i protagonisti sono i nostri amici a quattro zampe.

Ciò che non si sarebbe mai aspettata María Nastenka è che oltre ai tanti commenti sono arrivate anche tantissime critiche. In tantissimi hanno definito scorretto e irrispettoso il comportamento del sacerdote.

Il sacerdote si è scusato, ma il cucciolo era troppo ammalato per restare a casa con lui.

Il prete in questione è Gerardo Zatarain García, che opera dal 2020 nella parrocchia di Todos los Santos, nella città Torreón Coahuila. Naturalmente non pensava di fare qualcosa di tanto terribile e non voleva in alcun modo arrecare disturbo ai fedeli.

Il cane era tranquillo, non abbaiava e non faceva rumore, per questo non si capisce come mai si sia scatenata tutta questa rabbia nei confronti del sacerdote.

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

Bassotto coraggioso salva l’amico chihuahua da un puma

Monica Nocciolini

Riportato al rifugio per ben sette volte, eppure aveva una faccia da tenero orsacchiotto

dogitpanel

Cani famosi: da quelli che hanno fatto la storia a quelli delle star

Giuseppina Russo

Investe il cane col trattore e non lo soccorre. Il cane è morto, lui ora rischia il carcere

Monica Nocciolini

Dà in escandescenze e lancia il cane giù dal balcone

Monica Nocciolini

Dobermann gioca per la prima volta a “nascondino”, dopo essere stato adottato

aggiornamenti