Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Razze di cani taglia medio piccola

Basenji

In realtà dire che non emetta suoni non è corretto, dal momento che il Basenji è un cane con un abbaio assolutamente bizzarro e particolare, completamente diverso dagli altri quattro zampe della sua specie.

Scopriamo qualcosa in più di questa razza così speciale…

Caratteristiche fisiche e psicologiche del cane Basenji

Il suo abbaio unico è dovuto alla conformazione della laringe, differente da quella degli altri cani.

Proprio questa forma gli conferisce un verso molto meno potente degli altri cani, più asciutto e breve, simile allo starnazzare delle anatre.

Ma le sue particolarità non finiscono qui.

Ha una forma bassa e un po’ tozza del corpo, pelo corto, ma soprattutto un metabolismo tutto suo!

Il calore nelle femmine si manifesta una volta all’anno, come accade nei canidi selvatici, invece delle normali delle cagne domestiche.

Altra peculiarità è rappresentata dal carattere.

Si tratta di un animale indipendente, estremamente pulito, che chiede momenti di solitudine, che vuole coccole solo quando le chiede.

Schiva le classiche palline e gli altri giocattoli tradizionali, e si diverte invece ad esplorare, aprire cassetti e armadi.

Se si aggiunge poi che è un tipo piuttosto testardo, si capisce che non si tratta certo di una razza adatta a tutti, e che comunque l’addestramento è sempre consigliato (pur se per nulla semplice!).

Storia della razza Basenji

Il Basenji è una delle prime razze che furono addomesticate dall’uomo per la guardia, il trasporto e la caccia.

È originario dell’Africa (del Congo, in particolare), come il Levriero Azawakh, il Ridgeback della Rodesia, l’Africanis, il Sand Terrier Abissino, il dogo africano), e altri.

È giunto in Europa negli anni Trenta, proprio per il suo abbaio che attirò gli occidentali.

Anche se i primi tempi non furono semplici, tra virus cui non erano abituati, che ne determinavano la morte, e un carattere col quale convivere non è sempre semplice!

Ancora oggi resta un cane non particolarmente diffuso, anche se non mancano suoi estimatori pure in Italia e concorsi che ne celebrano la bellezza…

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
5 / 5 (1 voti)

Leggi anche:

Cocker americano

dogitpanel

Manchester terrier

dogitpanel

Lhasa Apso, il cane tibetano

Giuseppina Russo

Cocker Spaniel

dogitpanel

Border collie

dogitpanel

Podenco Ibicenco

dogitpanel