Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Notizie

Avvelenati e trafitti da frecce, a Scicli monta la paura per il killer dei cani

Avvelenati, uccisi a colpi di balestra da caccia: a Scicli, nel Ragusano, cresce la preoccupazione per i casi di violenza contro i cani. Ne danno conto i media locali, ma anche le associazioni come Aidaa e Alleanza popolare ecologista fanno sentire la loro voce contro il ripetersi di questi episodi.

Non sono randagi, i cani vittima di quella che pare un’escalation. Pallina era infatti un cane di quartiere, registrato come tale. La comunità che lo accudiva amorevolmente, quella di San Bartolomeo a Scicli, appunto, l’ha trovato morto per avvelenamento una sera a fine gennaio.

Cane di proprietà a tutti gli effetti, invece, il piccino trovato agonizzante dalla proprietaria dopo che era stato trafitto dalla freccia di una balestra. Nulla si sa sul cecchino. La donna ha immediatamente trasportato il cane dal veterinario che lo ha sottoposto a un delicato intervento chirurgico per rimuovere l’asta che aveva trapassato la parte superiore della schiena. Questione di millimetri perché la freccia colpisse il cane in punti vitali.

Leggi anche:

Aveva ucciso il suo cagnolino perché abbaiava: condannato a 2 anni di carcere

Monica Nocciolini

Un cane si perde, il ritrovamento dà scacco a un giro di allevamenti illegali

Monica Nocciolini

Adolescenza ribelle, accade anche nei cani. Ma passa, parola di scienziati

Monica Nocciolini

In Cina stop al passeggio col cane nello Yunnan. Al terzo sgarro scatta la soppressione

Monica Nocciolini

Anche i cani, nel loro piccolo, si scottano: ecco come affrontare il caldo in sicurezza

Monica Nocciolini

Specchio, specchio delle mie brame il pechinese Wasabi è il cane più bello del reame

Monica Nocciolini