Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Notizie Storie

Quando l’abbandono dei cani diventa uno spunto educativo per gli umani

Cane, come fine educativo

santevet

Si può mai trarre da un’esperienza altamente negativa come l’abbandono dei cani qualcosa di positivo?

Nel carcere minorile di Santa Bona (Treviso) sì!

Qui i giovani detenuti di età compresa tra i 14 e i 25 anni imparano la pazienza, la tolleranza e lʼautocontrollo educando i cani abbandonati ospiti del Rifugio Enpa.

L’obiettivo del progetto è duplice: aumentare il numero di potenziali famiglie adottive per gli amici a 4 zampe, ed educare i ragazzi all’impiego del rinforzo positivo al posto della punizione (insomma, un modello positivo al posto di uno negativo) e ad accettare frustrazioni e limiti.

Insomma, un chiaro esempio di come da un comportamento deprecabile, quale l’abbandono dei cani, si possa comunque trarre lo spunto per qualcosa di apprezzabile.


Iscriviti alla Newsletter di Dog.it per restare sempre aggiornato sul mondo del cane: storie, appelli, richieste di adozione, nuovi prodotti pet e offerte riservate ai nostri lettori!

Leggi anche:

Adozione del cuore per Kimbo, destinato a morire in canile

dogitpanel

Abbandonato alla stazione dei pullman, lo adottano i dipendenti

Monica Nocciolini

Cane randagio pugliese adottato da una coppia di Amsterdam: il lungo viaggio per andare a prenderlo

aggiornamenti

Il cane irrompe nella conferenza stampa del premier sugli affari europei

Monica Nocciolini

Stop pallavolo? E il campione norvegese Berntsen si allena col suo cane!

Monica Nocciolini

“Perchè nessuno vuole adottarmi? Sono davvero così brutto?” Cane triste prega ogni giorno che qualcuno lo adotti

dogitpanel