Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Notizie Storie

Quando l’abbandono dei cani diventa uno spunto educativo per gli umani

Cane, come fine educativo

Si può mai trarre da un’esperienza altamente negativa come l’abbandono dei cani qualcosa di positivo?

Nel carcere minorile di Santa Bona (Treviso) sì!

Qui i giovani detenuti di età compresa tra i 14 e i 25 anni imparano la pazienza, la tolleranza e lʼautocontrollo educando i cani abbandonati ospiti del Rifugio Enpa.

L’obiettivo del progetto è duplice: aumentare il numero di potenziali famiglie adottive per gli amici a 4 zampe, ed educare i ragazzi all’impiego del rinforzo positivo al posto della punizione (insomma, un modello positivo al posto di uno negativo) e ad accettare frustrazioni e limiti.

Insomma, un chiaro esempio di come da un comportamento deprecabile, quale l’abbandono dei cani, si possa comunque trarre lo spunto per qualcosa di apprezzabile.

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

Balto a 40° sotto zero percorse 1050km per trasportare sieno antidifterite. Salvò la vita a decine di bambini

Michele Urbano

Fiocchettini pelosi di tutti i colori per i cuccioli del cane-clone

Monica Nocciolini

Pompieri e cagnolini dai canili insieme per il calendario di beneficienza per cani abbandonati

Michele Urbano

Abbandonato perchè troppo grande. Pablo non ci sta. “E’ il mio cuore ad essere grande”

Michele Urbano

La triste storia di Napo, picchiato a sangue fino alla morte. La disperazione dei suoi padroni

Michele Urbano

Senzatetto dorme in un sacco con i suoi sei cani: ecco la sua storia

redazione