Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Cura Salute

Forfora nel cane: sintomi, cause, rimedi

cane-piccolo-fa-bagnetto-forfora-nel-cane

La forfora nel cane è un disturbo comune che può essere facilmente curato. Si manifesta con la comparsa di piccole scaglie di pelle morta sul pelo, che appaiono sotto forma di piccole palline biancastre.

Non si tratta di una patologia né di qualcosa di grave, infatti basterà seguire alcune accortezze per prevenirne la comparsa o per eliminarla del tutto.

Sarà però fondamentale non sottovalutare questo disturbo, dato che provoca irritazione e prurito al nostro amico a quattro zampe. Che a sua volta grattandosi di continuo potrebbe graffiarsi fino a far comparire delle croste o causare una notevole perdita di pelo.

A lungo andare questo disturbo della cute potrebbe risultare invalidante per il cane, sarà bene quindi agire in maniera tempestiva.

Di seguito ti indicheremo cause e rimedi per la forfora nel cane.

Forfora nel cane: le cause

Come già anticipato, la forfora nel cane è un disturbo della cute che riguarda il tessuto epiteliale o meglio il “rivestimento esterno” della pelle.

La forfora si forma a causa di disturbi legati alle ghiandole sebacee, responsabili di produzione eccessiva di sebo. Infatti il sebo prodotto in eccesso può irritare la pelle e dare inizio a dei processi di desquamazione e aumento della muta.

Da qui la comparsa di forfora nel cane, ovvero quando il tessuto non riesce più a mantenersi idratato comincerà a desquamarsi con conseguente distaccamento della pelle morta.

Le cause principali di questo disturbo sono da ricercare nell’alimentazione, ad esempio per mancanza di acidi grassi essenziali (ad es. Omega 3 e Omega 6) o specifiche proteine.

Anche la disidratazione è uno dei fattori che può causare la forfora nel cane, come anche l’uso di prodotti per il lavaggio non adatti al pelo di Fido (es. shampoo con Ph troppo elevato).

Infine, non è una delle cause principali, ma anche lo stress nel cane può portare a desquamazione e disturbi della cute (dovuti ad esempio da leccate o graffi causati da nervosismo o ansia).

Facciamo presente che in alcuni casi la forfora potrebbe essere anche un campanello d’allarme per patologie ben più serie come la Leishmaniosi. In questo caso però, la comparsa di scaglie di pelle morta è spesso accompagnata da vomito e diarrea.

Se vuoi saperne di più, nei prossimi paragrafi ti indicheremo in maniera approfondita tutte le cause della comparsa di forfora nel cane. Seguiranno rimedi e cure per questo disturbo della cute.

Alimentazione e Intolleranze

Le intolleranze alimentari sono causa della comparsa di forfora nel cane. Infatti prima di ricercarle nell’alimentazione, sarà bene effettuare un check alla cartella clinica di Fido e verificare che non abbia ingerito alimenti che non può magiare. Allergia e prurito provocano infatti la desquamazione della pelle.

Se invece Fido non ha mangiato nulla che gli possa aver fatto male o comunque cibi a cui è allergico, potrebbe trattarsi invece di una carenza di vitamine, minerali, e grassi.

Grassi come Omega 3 e Omega 6 sono ad esempio fondamentali per una corretta crescita del pelo, per rafforzarlo e per renderlo più elastico.

Lo stesso vale per la Vitamina A che invece risulta ottima per regolare la crescita delle cellule cutanee e relativa produzione di sebo.

Consigliamo anche di includere tante Proteine nel regime alimentare di Fido, infatti pelle e cute richiedono circa il 30% dell’apporto giornaliero di proteine per crescere correttamente.

Leggi anche: “Quanta carne deve mangiare un cane al giorno?”.

Disidratazione

La carenza d’acqua è un altro fattore da non sottovalutare e che potrebbe essere la causa di forfora nel cane. Bere poco porta senza dubbio ad avere una pelle più secca e meno elastica, e di conseguenza soggetta a prurito e infiammazioni. Desquamazione e comparsa di forfora, in questo caso, è dietro l’angolo.

Il nostro consiglio è di controllare non solo quanta acqua beve Fido al giorno (in generale il fabbisogno si aggira sui 50/60 ml di acqua per ogni kg di peso), ma di fare attenzione anche ai luoghi in cui il cane si trova.

Ad esempio gli ambienti umidi o il riscaldamento acceso possono influenzare negativamente sull’idratazione del cane.

Ansia, Stress, Nervosismo

Anche lo stress è responsabile della comparsa di forfora nel cane, anche se di per sé non rappresenta una vera e propria causa. Il problema infatti è quello che scaturisce questo stato d’animo ovvero nervosismo e ansia.

Quindi se il cane è nervoso, molto probabilmente si gratterà in maniera maggiore rispetto a quando è tranquillo, oppure potrebbe leccarsi in maniera costante e continuativa su una determinata parte del corpo.

Ecco, tutto ciò potrebbe portare ad una rapida desquamazione della pelle con conseguente comparsa di scaglie di pelle morta, ovvero di forfora.

Forfora nel cane: Consigli e Rimedi

Ed eccoci ai rimedi per la forfora nel cane. Solitamente Fido non necessiterà di specifiche cure o di prendere chissà quali medicinali per curare questo fastidio, spesso infatti basterà semplicemente fargli seguire uno stile di vita sano.

Solo in caso di forfora persistente o abbinata ad altri disturbi quali vomito e diarrea, è consigliabile rivolgersi ad un veterinario.

Se si tratta di un problema alimentare, basterà seguire una dieta ricca di proteine e acidi grassi per migliorare notevolmente e prevenirne la futura comparsa. Se invece il problema riguarda secchezza della cute e disidratazione, aiuterà molto un utilizzo di un deumidificatore per l’aria e un maggiore apporto di liquidi.

Per normalizzare la generazione della pelle consigliamo invece degli oli naturali o uno specifico trattamento al CBD. In entrambi i casi sarebbe bene informare il proprio veterinario prima di procedere con il trattamento.

Per alleviare il prurito ed evitare graffi, leccate e desquamazione, il bicarbonato di sodio rappresenta un ottimo rimedio naturale.

Infine, consigliamo sempre di verificare gli ingredienti presenti nei prodotti che usi per la pulizia del cane e relativo livello di Ph. Possibile utilizzare un apposito shampoo antiforfora per velocizzare il processo di eliminazione della forfora.

Rimedi Naturali per la forfora nel cane

Ricapitolando il tutto, i nostri consigli e rimedi per curare la forfora nel cane sono:

  • Controllo dell’alimentazione (apportare Acidi grassi, proteine, vitamine);
  • Controllo dell’ambiente (utilizzare deumidificatore);
  • Usare Oli naturali (per migliorare la generazione delle cellule della pelle);
  • Usare specifico shampoo anti-forfora (non usare mai shampoo a uso umano o con alti livelli di Ph).

Foto di AmandaCullingford da Pixabay

Leggi anche:

Come scegliere lo snack giusto per il cane?

dogitpanel

Assicurazione sanitaria del cane: cos’è e cosa copre…

Giuseppina Russo

Il mio cane russa, devo preoccuparmi?

Giuseppina Russo

Razze condrodistrofiche: 5 consigli pratici sulla loro salute

Giuseppina Russo

Regali per amanti dei cani: ecco quelli scelti da noi…

Giuseppina Russo

Cani da allerta diabete: amici salvavita

Giuseppina Russo