Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Cura Salute

Come capire se il tuo cane ha un colpo di calore?

Colpo di calore nel cane

Credi di essere l’unico a soffrire il caldo? Ti sbagli di grosso! Pensa ad esempio al tuo cane, alla sua folta pelliccia e al fatto che questo animale non può sudare: ti renderai conto di quanto tu sia fortunato, e di quanto il tuo cane possa soffrire le temperature elevate, fino al punto di diventare vittima di uno spiacevole colpo di calore. In questi casi – come spesso accade – preoccuparti non serve a nulla: imparare a riconoscere un colpo di calore, però, potrebbe aiutarti ad aiutarlo. Vediamo dunque come capire se il tuo cane ha un colpo di calore.

Cane vittima di un colpo di calore? Ecco i primi sintomi

Il segreto per capire se un cane sta avendo un colpo di calore, è imparare il linguaggio del corpo. Ad esempio, un cane che ansima improvvisamente è un cane che, con tutta probabilità, sta subendo gli effetti devastanti del caldo: se poi a ciò segue anche il vomito, allora il colpo di calore è ufficiale. Quando ti accorgi di questi primi sintomi, il consiglio è di porre immediatamente rimedio, mettendo il cane al riparo dal sole e adottando tutte le soluzioni più indicate per il colpo di calore nei cani.

Colpo di calore nei cani: gli altri sintomi

Se vuoi approfondire di più la questione del colpo di calore nei cani, ecco una lista degli altri sintomi ai quali dovrai fare molta attenzione: se il tuo cucciolo dimostra di avere una sete fuori dal normale, se si trova in stato confusionale e appare disorientato, portalo immediatamente dal veterinario per evitare soffocamenti e svenimenti molto pericolosi dovuti al probabile colpo di calore. Nel caso di immotivata debolezza, invece, potrebbe essere sufficiente portarlo all’ombra e rinfrescarlo con impacchi umidi, ma mai gelati.

Quali sono i sintomi fisici del colpo di calore nei cani?

Proprio come gli esseri umani, anche il cane affetto da colpo di calore mostra dei sintomi a livello fisico, come ad esempio la bocca: accertati sempre che la salivazione sia normale e non abbondante, e che la lingua e le gengive abbiano un colorito né troppo chiaro, né troppo scuro. In caso contrario, la soluzione del veterinario rimane la migliore che potrai prendere in considerazione.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
5 / 5 (1 voti)

Leggi anche:

Come trattare e curare il colpo di calore nei cani?

dogitpanel