Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Comportamento Curiosità

Se il cane si scuote ecco i possibili motivi

La “sgrullata” è un’importante azione comunicativa del cane. 

L’animale si scuote per un motivo ben preciso che in etologia si chiama “chiusura della ritualizzazione”.

Essa segnala la fine di una fase che gli ha causato un leggero stress.

Vediamo allora quali sono i principali motivi per i quali il cane si scuote…

Le spiegazioni delle “scrollatine” del cane

La spiegazione più immediata e semplice è l’asciugatura.

Fido si scrolla quando è bagnato.

In quattro secondi può arrivare a scuotersi anche 20 volte, eliminando il 70% dell’acqua che ha addosso.

Il ché, per i cani a pelo molto corto, equivale quasi ad una asciugatura!

A dire il vero, se pure Fido non fosse poi inzuppato, lo si vedrebbe scuotersi comunque con una certa insistenza.

E questo per ragioni ancestrali.

Quando i canidi erano abituati a una vita selvaggia, ritrovarsi con il pelo bagnato poteva rivelarsi molto rischioso.

Una pelliccia bagnata è pesante e ingombrante e ostacola quindi l’animale durante la fuga.

Inoltre, i cani selvatici dormivano per terra, esponendosi al contatto con lo sporco e i detriti, ed eventualmente anche con insetti o parassiti.

Sebbene ora dormano su una comoda cuccia, l’istinto di scuotere via cose indesiderate dal proprio corpo rimane molto forte.

Se la questione si esaurisse a questo si tratterebbe di un comportamento comunque “elementare”.

Invece si può osservare il cane scuotersi anche quando rientra dalla passeggiata, oppure durante una breve pausa nel gioco o da una sessione di addestramento.

E poiché gli amici a quattro zampe difficilmente fanno qualcosa senza uno scopo ben preciso, le cause alla base dello scuotimento sono più complesse.

Legate alla sfera comunicativa:

  • socializzazione: spesso i cani si scrollano subito dopo aver conosciuto un loro simile; i due si studiano, si mandano reciproci segnali calmanti, decidono che non è il caso di litigare ma neppure di giocare; a questo punto uno dei due si scuote come a dire “non mi interessi poi tanto!”
  • fastidio: lo scuotimento da fastidio è limitato alla testa e solitamente riguarda problemi con le orecchie (lo si riconosce perché, mentre le altre sgrullate avvengono con testa eretta, alta e morbida, in quelle per problemi alle orecchie essa è generalmente abbassata e girata verso il lato dolente)
  • marachella: non è infrequente che, dopo aver ricevuto una sgridata per un pasticcio combinato, il cane si scuota; una volta ricevuto segnali di sottomissione da Fido, ormai divenuto consapevole della sua disobbedienza, quando vi allontanerete il cane si scuoterà.

Per non parlare della componente emotiva.

Sono soliti scuotersi anche dopo un abbraccio, o una serie di coccole.

Non perché il gesto non sia piaciuto, ma per l’esatto contrario.

Per loro è stato talmente intenso quel momento che hanno bisogno di scuotersi per tornare ad uno stato emotivo più sereno e controllato.

Il significato della scrollata del cane asciutto

In conclusione, se un cane asciutto si scrolla, intende dire “questo episodio è concluso, passiamo oltre”.

Un ritorno alla normalità.  

Scuotendosi si libera dalla tensione accumulata.

Una sorta di “riavvio” di sistema.

Quindi il gesto comunicativo non va inteso come un segnale di stress.

Semmai al contrario: un segnale di “fine dello stress”.

Un po’ come avviene anche per lo sbadiglio.

Che, come per noi umani, rappresenta un metodo molto efficace per scaricare la tensione.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.25 / 5 (4 voti)
error: © copyright dog.it