Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Curiosità

Attori famosi col pelo: i cani delle serie tv

attori famosi canini

La storia della TV è piena di esempi in cui a diventare veri e propri protagonisti delle fiction sono gli amici a quattro zampe; in particolare i cani sono sempre stati utilizzati, sia come “attori” secondari (l’esempio più famoso è sicuramente il cane dell’ispettore colombo di razza Basset Hound) che come veri e propri protagonisti, a volte dotati anche di doppiaggio: scopriamo insieme alcuni attori famosi dotati di pelo e coda…

Tra Lassie e Rin Tin Tin ecco alcuni esempi di cani diventati attori famosi

Gli USA sono stati sicuramente pionieri in questo, come Paese con la maggior produzione di fiction, ma anche in Italia si è fatto uso di cani protagonisti in alcune fiction di successo.

Nel lontano 1954 l’esempio di Dog-Actors più noto è probabilmente “Lassie”, fra le prime serie ad avere come protagonista assoluto un cane.

Lassie era già stato un grande successo cinematografico e si decise di portarlo sul piccolo schermo dove ne ottenne un altro altrettanto grande. Furono 17 le stagioni che videro il cane protagonista. Tra le curiosità più interessanti quella che ad interpretare il cane Lassie, femmina, furono utilizzati nel corso della serie 6 “Collies” maschi. Ciò si rese necessario per esigenze di ripresa (i maschi sono più grandi e facevano maggior effetto in pellicola).

Nello stesso periodo un “Pastore Tedesco” bucava lo schermo con la sua bravura: trattasi di Rin Tin Tin la cui serie in onda sulla Abc dal 1954 al 1959 raccontava le avventure del pastore tedesco e del suo padrone, il giovane Rusty (Lee Aaker). I due affrontavano numerose avventure lungo il Far West.

Anche l’Europa può vantare produzione di successo con il cane protagonista: in tempi recenti “il Commissario Rex” è stata una delle serie tv di cani poliziotto più seguite. Nella produzione viennese la star è anche qui un “Pastore Tedesco” (Rex) che aiuta, o spesso risolve tutto da solo, intricati casi della squadra omicidi. Una curiosità della serie è che nel corso delle stagioni sono cambiati i partner “umani” di Rex mentre è rimasta inalterata la presenza del cane.

Cani attori: il caso italiano

Visto il successo di questa serie anche l’Italia ha provato a mandare in onda una propria serie con protagonista un cane: in questo caso il protagonista, un “Border Collie”, anch’egli poliziotto, aiutava il buon Roberto Farnesi e gli altri agenti di polizia nelle loro indagini.

Come si accennava all’inizio in alcuni casi ci si è spinti anche al doppiaggio. E’ più o meno quello che succede nella serie tv “Tequila & Bonetti”, nella quale il pubblico può sentire i pensieri del cane, un “Dogue de Bordeaux”, che nella versione italiana ha un accento napoletano e la voce di Ferruccio Amendola.

Una curiosità di questa produzione è che ha visto un sequel ambientato in Italia, in cui il protagonista è stato affiancato da Alessia Marcuzzi. Il cane, nella nuova versione, è un incrocio tra un “San Bernardo” e un “Golden Retriever”, che però pensa con accento romano, con la voce di Maurizio Mattioli.

Questo dimostra come alcuni cani non siano messi sul set dagli autori solo per alleggerire la trama delle serie, ma per diventare veri e propri protagonisti. E poi, diciamolo, a volte alcuni di questi attori famosi con tanto di coda recitano anche meglio di alcuni attori umani…

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4 / 5 (4 voti)