Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Video social in diretta mentre uccide il cane: processato

chihuahua ucciso a colpi di scopa

Su Snapchat quella diretta video, quel cane agonizzante con uno squarcio in gola e lui che infieriva a botte e calci finché del chihuahua non è rimasto che un rantolo. Fuori campo delle riprese urla e lamenti di raccapriccio di qualcuno che si era nascosto per non assistere a quel macello. Uno dei follower del 19enne dal cui profilo era trasmesso il video ha avvisato subito la polizia di Riverside, nel sud del Golden State.

Adesso quel giovane è a processo. L’indagine era scattata immediatamente per maltrattamento di animali, reato penale. Poi il cagnolino però, malgrado i soccorsi e i tentativi disperati dei veterinari, non ce l’ha fatta ed è spirato. L’autopsia sui suoi resti ha rilevato fratture alle ossa e al torace del piccolino. Il giovane, il cui video risale al febbraio 2021, è dunque alla sbarra per uccisione di animali.

Ai poliziotti l’accusato avrebbe detto di aver fumato marijuana e di ignorare cosa fosse capitato al cagnolino, di nome Canelo. In seguito, però, avrebbe confessato ammettendo di aver perso il controllo dopo che il cane lo aveva morso. Oltre alla polizia cittadina, le indagini sono state condotte anche dall’Fbi. Infatti la violenza contro gli animali integra crimine federale con condanne fino a 7 anni di prigione.

Leggi anche:

La triste storia di Fragolina, la cagnolina morta di dolore dopo 4 abbandoni

dogitpanel

Abbandonato con un biglietto al collo, il cane Siggy soccorso tra le auto

Monica Nocciolini

Il cane si lanciò giù dal balcone per sfuggire all’abbandono, proprietario condannato

Monica Nocciolini

Il cane anziano lascia in eredità ai cuccioli le sue palline. Le trova un dog sitter al parco

Monica Nocciolini

Faceva prostituire il cane dell’amico, arriva la condanna

Monica Nocciolini

Pensava di suicidarsi, il cane gli ruba il cappio e lo salva

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it