Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Tre gattini in fuga dalla Guerra sono sani e salvi grazie al coraggio della sua umana 

storie di cani e gatti

Questa è una storia che ci giunge dall’Ucraina, dove tre gatti, di nome Remi, Elliot e Brasho, sono stati messi in salvo e fatti viaggiare all’interno dei loro trasportini per sfuggire ai bombardamenti.

La destinazione prevista era Monza, dove ad accoglierli c’erano i volontari dell’ENPA.

A salvarli è stata Iryna, che come tanti profughi sta scappando dal suo paese, invaso dalle truppe russe, per sfuggire alla guerra.

La donna ha messo i gattini nei trasportini e poi, a piedi, e sotto le bombe, è corsa verso il confine con la Romania, dove ad aspettarli c’era il figlio Alex.

Iryna ha potuto trovare accoglienza presso alcuni parenti che vivono a Lissone, ma per i tre gattini lì non c’era posto, e così ha deciso di indirizzarli verso l’Italia dove diverse associazioni animaliste fin dall’inizio del conflitto, avevano dato piena disponibilità ad accogliere gli animali in fuga dalla guerra.

Complimenti a questa donna che, nonostante la paura e il terrore dei bombardamenti, è riuscita a scappare con loro e a metterli in salvo.

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

Il suo cagnolino si perde. Questa bimba offre una tavoletta di cioccolato come ricompensa

Michele Urbano

Cane randagio in campo durante la partita viene allontanato e rimane investito

Monica Nocciolini

“Mi dareste un po’ d’acqua e cibo? Sono esausto per la fame”. Questo cane randagio chiede aiuto davanti una casa

aggiornamenti

Scoperto una nuova razza di gatto: ecco a voi il gatto Liquirizia dalla Finlandia

Stefania Di Carlo

Tanto malata da finire nella lista nera. Questa cagnolina con la sua forza sorprende tutti 

Michele Urbano

Reso cieco da chi non l’ha curato e poi l’ha abbandonato, nuova vita per il cane Louis

Monica Nocciolini