Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

“Quando l’ho visto ho sentito le farfalle nello stomaco”. Dottoressa guarisce un cucciolo e lo adotta 

storie di cani

La storia che stiamo per raccontarvi oggi ha come protagonisti una veterinaria e un cane.

La donna ama moltissimo il suo lavoro, tanto che ogni animale che visita le entra nel cuore, e difficilmente riesce a dimenticarlo.

Un giorno, appena arrivata in clinica, le si è presentato davanti un cucciolo in condizioni davvero disperate. Era stato attaccato da due cani di grossa taglia, i quali gli avevano causato diversi traumi.

Ossa rotte, femore completamente frantumato, multiple ferite.

Mentre la dottoressa visitava il cane, però, qualcosa dentro di lei ha iniziato a smuoversi. Le farfalle cominciavano a svolazzare, per lei quel cucciolo non era uno dei tanti, ma il cucciolo, al quale ha dato poi il nome di Ellie.

Dopo essere ricorsa ad un fissatore per il femore, che il povero cucciolo ha dovuto tenere per otto settimane, la nuova vita di Ellie poteva quindi ricominciare, e con questa, anche la nuova vita della dottoressa, la quale stava attraversando un momento molto difficile, a causa della prematura scomparsa del marito.

La donna è riuscita a guarire Ellie dalle sue brutte fratture, ma anche Ellie è riuscita a guarire la dottoressa dalle cicatrici che aveva sul cuore.

Oggi vivono insieme nella loro casa, e nessuno dei due può fare a meno dell’altra.

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

Darla: Golden Retriever destinata all’eutanasia, ma arriva il colpo di scena

aggiornamenti

Grazie al suo cane questa donna riesce a portare a termine la sua gravidanza. E’ viva per miracolo. 

Michele Urbano

Scivola sul ghiaccio e si spezza il collo, il cane lo scalda in attesa dei soccorsi

Monica Nocciolini

Annega nel pozzo cercando di salvare il suo cane

Monica Nocciolini

Piccolo Timmy, il cane di 8 settimane salvato dall’allevamento di cani da combattimento

Monica Nocciolini

Bolo, il cane randagio adottato dalla caserma di polizia, è oggi un poliziotto

aggiornamenti