Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

“Promettimi che ti prenderai cura di loro”. Cagnolina affida i suoi cuccioli al suo soccorritore prima di esalare l’ultimo respiro 

storie di cani

santevet

La storia che vi raccontiamo oggi ha come protagonista Gaia, una dolcissima cagnolina, purtroppo abbandonata tristemente per le strade della California.

Dopo aver partorito i suoi cuccioli, la povera Gaia ha fatto di tutto per sfamarli e assicurargli un futuro roseo, ma purtroppo un brutto incidente stradale le ha tolto la vita. Il suo corpo quasi senza vita è stato trovato da un volontario di un’associazione che salva animali, ed è stato proprio quest’uomo a prometterle che si sarebbe preso lui cura dei suoi cuccioli.

“Mi dispiace che ti abbiano fatto questo. Ti prometto che salverò i tuoi bambini”, ha promesso l’uomo alla cagnolina.

I piccoli cuccioli si erano nascosti all’interno di un tubo, per cui l’uomo ha dovuto escogitare dei trucchetti per tirarli fuori da lì. Una di loro, Sidney, è stata la prima a venir fuori. Gli altri due erano terrorizzati, per cui l’uomo ha deciso di portare lì il corpo della loro mamma, in modo da farli uscire.

E così anche Matilda, e subito dopo Gabriella sono venuti fuori.

I cuccioli sono stati portati subito nel rifugio, dove hanno trovato anche delle famiglie disposti ad adottarli.


Iscriviti alla Newsletter di Dog.it per restare sempre aggiornato sul mondo del cane: storie, appelli, richieste di adozione, nuovi prodotti pet e offerte riservate ai nostri lettori!

Leggi anche:

Si lancia nella casa in fiamme per salvare i suoi cani

Monica Nocciolini

Cacciato di casa dai suoi genitori, ragazzino dorme per strada abbracciato al suo cane 

dogitpanel

Cane eroe si tuffa tra le fiamme per salvare la vita ai suoi genitori umani 

dogitpanel

“Perchè mi hai fatto questo?”. Cucciolo legato ad un tubo di ferro implora aiuto 

dogitpanel

Una vita fra trasportino e catena, liberato il cane Takor. Condannata la proprietaria

Monica Nocciolini

Zelda, 60 chilometri e un viaggio di 3 mesi per ritrovare la via di casa

Monica Nocciolini