Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Mork, il Pastore tedesco disabile a cui hanno rubato il carrellino per camminare è morto senza poter scorrazzare libero un’ultima volta

C’è un detto che recita esattamente così: “Alla stupidità umana non c’è fine mai”.

Purtroppo a questo detto popolare dobbiamo oggi dare ragione alla luce di un fatto singolare che ha lasciato il web e la città di Bari indignati e senza parole lo scorso dicembre.

Il protagonista della storia di oggi è Mork, un cane di razza Pastore Tedesco tristemente noto in città tanto per la sua bontà, quanto per la sua malattia che lo ha costretto per buona parte della sua vita, ad un carrellino per poter camminare.

Mork, un cane anziano e buono, aveva trovato in questo supporto per camminare una nuova vita: grazie al carrellino infatti, il cucciolone si sentiva libero di scorrazzare in giro con la sua umana Silvia, nonostante quella brutta patologia che gli aveva reso le zampe posteriori prive di struttura e completamente paralizzate.

Insomma, per Mork il carrellino erano le sue nuove zampe.

Un triste giorno però, qualcuno decide di rubare il carrellino di Mork, lasciandolo di fatto, privo delle zampe posteriori. Il cane è stato costretto quindi a rimanere chiuso in casa nella sua cuccia.

Invani i tentativi di Silvia, la sua mamma umana, insieme al veterinario ed alle associazioni, di trovare un altro carrellino adatto a Mork che potesse funzionare.

Non tutti questi tipi di supporti sono infatti uguali e spesso devono essere costruiti ad hoc per il cane, considerando quindi taglia, tipologia di malattia e funzionalità che questi andranno a svolgere.

Mork si è rifiutato di usare altri carrellini che peraltro non si rivelavano adatti alla sua specifica.

Due settimane di costrizione a casa, senza più vedere la luce del giorno…. Mork si è spento così. Nel silenzio e nell’indignazione di mamma Silvia e di chi lo conosceva bene e lo amava.

Mork non c’è più e non ha potuto camminare prima del suo ultimo respiro.

Un gesto crudele ed insensato che non ci spieghiamo. A nulla sono serviti gli appelli per far riavere a questo povero cane anziano il suo supporto.

Photo credits: La Repubblica


Iscriviti alla Newsletter di Dog.it per restare sempre aggiornato sul mondo del cane: storie, appelli, richieste di adozione, nuovi prodotti pet e offerte riservate ai nostri lettori!

Leggi anche:

Ecco la storia di Capone, il cane eroe che ha salvato una famiglia dalle fiamme

Giuseppina Russo

Una coppia compra una casa, ma al suo interno scopre una triste sorpresa

aggiornamenti

Il cane sfugge al proprietario e finisce sui binari, ma grazie ai ferrovieri si prepara il lieto fine

Monica Nocciolini

Cane segugio s’imbuca nella maratona di paese e vince la medaglia

Monica Nocciolini

“Grazie mamma per averci provato” la storia di Dalila, la ragazza volata sul ponte dell’arcobaleno insieme al cane Thaigo

aggiornamenti

Arisa, la cagnolina dal passato triste, cerca una nuova famiglia 

dogitpanel