Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

La prima volta a casa del San Bernardo abbandonato da cucciolo. 60 chili di tenerezza

Per gli operatori dei canili trovare un’adozione felice per i loro ospiti non è mai né semplice né scontato. Se poi il cane pesa 60 chili beh… la famiglia giusta potrebbe non arrivare mai. E invece all’Hearts United for Animals di Auburn, in New England, il miracolo è accaduto.

Protagonista il cane Cosmo, un San Bernardo che l’allevatore aveva abbandonato inspiegabilmente in canile quando era ancora cucciolotto. Cresciuto in un box, non aveva mai conosciuto le gioie della vita domestica. Finché una famiglia ha risposto a un annuncio pubblicato proprio per lui. La casa era adatta, e il gruppo anche. Padre, madre e un bambino, più altri due cani che avrebbero aiutato Cosmo ad ambientarsi.

E’ andata così. Tra la commozione dei volontari Cosmo è partito verso la sua nuova vita. Vederlo imparare i ritmi di una casa è stato buffo e tenero. Cosmo è un gigante rispetto ai suoi nuovi fratelli pelosi, i cani Poppy e Grendel. Quando tenta di copiarli, non sempre gli va a pallino. Goffissimo nel primo ingresso in automobile, per saltare una staccionata nel terreno della sua famiglia ci è rimasto incastrato a metà.

Le scale restano per lui ancora un mistero, mentre come ciotola ha scelto la tazza del wc. Ha una sua logica: è della misura del suo testone e non finisce mai… quel che ha invece imparato immediatamente è stato rotolarsi a pancia all’aria per farsi fare i grattini dal bimbo di casa e dalle altre persone.

Le coccole e il senso di amore e sicurezza di una casa tutta sua, con un branco a cui appartenere… quelli non c’è bisogno di insegnarli. Cosmo li ha capiti bene, li ha capiti subito. Il sorrisone che sfoggia anche nel video con cui The Dodo ha raccontato la sua storia lo dimostra bene.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
3.75 / 5 (16 voti)

Leggi anche:

Mamma cane perde i suoi piccoli e non si dà pace finché non adotta micini orfanelli

Monica Nocciolini

Diabetico, anziano: “Dottore, voglio che sopprima il mio cane”

Monica Nocciolini

Giornalista in canile per un reportage, l’abbraccio di un cagnolino lo conquista

Monica Nocciolini

“Andate in pace e possibilmente adottate un cane randagio”

Monica Nocciolini

Cane solo al largo sul gommone impazzito, arriva la guardia costiera

Monica Nocciolini

Il senso di Susana per i randagi. Ne ha già salvati più di mille

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it