Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Il suo cane non abbaia, dal veterinario scopre che il cucciolo in realtà è una volpe

Era il 2017 e la signorina Wang si innamorava di un candido cucciolino in un negozio di animali. Un cane di razza Spitz Giapponese, le dissero. Il colpo di fulmine ormai era scoccato, e con 190 dollari ecco la ragazza e il suo cucciolo fuori dal negozio diretti verso casa. Alla giovane non pareva vero di aver concluso quell’affarone: una cane di razza può costare anche più di 1.000 dollari, e lei invece aveva speso un quinto di quella cifra per quell’esserino meraviglioso.

Tre mesi dopo, però, l’esserino meraviglioso era sempre un amore dolcissimo, ma non abbaiava. Gli altri cani ne erano terrorizzati. E quel pelo, poi, così lungo… la coda… Mentre la preoccupazione della Wang cresceva, a farne traboccare il vaso ci pensò proprio il cucciolo iniziando a rifiutare il cibo per cani. Al colmo dell’inquietudine la giovane decide di consultare uno specialista dello zoo di Taiyuan. All’esperto è stata sufficiente una visita rapida: quella palletta di pelo bianco era in realtà un cucciolo di volpe. Che fare?

La ragazza era disperata. Non aveva idea di come allevare una volpe, né se ciò fosse possibile. Né – anche – se fosse una decisione sana per il benessere del volpacchiotto. No: bisognava lasciarlo allo zoo dove avrebbe potuto esprimere almeno un po’ del suo spirito selvatico ormai intaccato da mesi di vita domestica. Col cuore a pezzi, la giovane ha consegnato il cucciolo allo zoo, dove è rimasto in quarantena per un mese prima di essere collocato in un habitat adatto a lui. Per la Wang lo zoo ha sempre i cancelli aperti: può andare a trovare la sua volpe ogni volta che lo desidera.

 

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
0 / 5 (0 voti)

Leggi anche:

Virgola, il cane a dondolo canta l’inno alla vita

Monica Nocciolini

Dopo due anni sconfigge il tumore: festa in clinica per il cane Claude

Monica Nocciolini

“Il nostro cane non gioca abbastanza, ce lo uccidete per cortesia?”

Monica Nocciolini

“Odio i cani, perciò li avveleno. E’ un mio diritto”: choc sui social

Monica Nocciolini

Finito sotto un’auto il cane resta con 3 zampe. Lo adotta la veterinaria che lo ha salvato

Monica Nocciolini

Sfigurato, non riusciva nemmeno a mangiare. Ma è l’ora del riscatto per il cane Maverick

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it