Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Il cane abbaia, lui lo ammazza a sassate. Condannato e arrestato

Era l’ottobre del 2018. Il cagnolino di una signora abbaiava nel giardino di casa sua e lui l’ha giustiziato a sassate. L’ha colpito e colpito e colpito finché il cucciolo non è stramazzato al suolo in un lago di sangue. Morto.

Adesso per quell’episodio e per altri reati un uomo che adesso ha 30 anni è stato condannato agli arresti domiciliari. L’ufficio esecuzioni penali del tribunale di Cagliari ha calcolato il cumulo di pene in 1 anno, 10 mesi e 16 giorni di reclusione.

Oltre al reato di uccisione di animali per il massacro cruento del cane della vicina, colpevole di averlo infastidito abbaiando, la condanna dell’uomo comprende i reati di furto aggravato e lesioni personali. I crimini si riferiscono a fatti commessi ad Assemini tra il 2011 e il 2018.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4 / 5 (2 voti)

Leggi anche:

Addio Piper, si è spento il cane antidroga della polizia municipale fiorentina

Monica Nocciolini

14 anni in un box, poi l’adozione del cuore per il cane Caramello

Monica Nocciolini

Dal box del canile a caccia d’amore allunga la zampina verso tutti

Monica Nocciolini

Cane semiparalizzato rinchiuso in appartamento

Monica Nocciolini

Tre zampe per scavare, così il cane salva un neonato

Monica Nocciolini

Nella casa all’asta i custodi giudiziari trovano i cani abbandonati

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it