Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Così un anziano si reinventa dogsitter: “Prendermi cura di loro, mi ha cambiato la vita”

Anziano con cane

Il suo vicino di casa per necessità è costretto a chiedergli aiuto affidandogli i suoi 3 cani. Tom è solo, anziano, hon ha moglie nè figli ed inizialmente si dimostra molto titubante: “potrei morire in casa e nessuno se ne accorgerebbe”. Poi decide di accettare prendendo con se Smokey, Oreo e Jennifer i tre cani del suo vicino.

E’ da sempre risaputo che gli animali domestici possano avere un impatto emotivo importante nella vita degli esseri umani. Così è stato anche in questa storia.

Tom inizialmente restio, con il passare delle ore inizia a familiarizzare con i suoi nuovi tre amici che lo “costringono” anche ad uscire per le passeggiare all’aperto (necessarie per i bisognini), come non avveniva ormai da anni.

Poco alla volta Tom è tornato a sentirsi “vivo” ed utili per qualcosa. La sua vita è letteralmente cambiata.
Decide così di scrivere una lettera al suo vicino che commosso ha deciso di pubblicarne il contenuto su reddit.

Ti scrivo questa lettera in merito a quanto successo due settimane fa, quando mi hai lasciato fare da babysitter a Smokey, Oreo e Jennifer. Volevo solo ringraziarti di cuore. Come sai, sono anziano e non esco più fuori all’aperto come facevo un tempo perchè le mie gambe non sono forti come lo erano anni fa. Dopo la morte di mio padre e la Pandemia sono rimasto completamente solo in casa. Non ho nè moglie nè figli, potrei andare a dormire senza più risvegliarmi e nessuno se ne accorgerebbe. Passavo ogni giorno a chiedermi se avessi fatto abbastanza per questo mondo. Almeno fino a quando non mi hai presentato Smockey Oreo e Jennifer. I tuoi amici a quattro zampe sono gli esseri viventi più carini, divertenti e fastidiosi (in senso positivo, non preoccuparti) che esistono su questa terra. Mi hanno dato un motivo per ricominciare la mia vita. Mi sono sentito nuovamente parte della razza umana. Grazie a loro ho ricominciato a svegliarmi presto la mattina. Ho iniziato a fare lunghe passeggiate all’aperto con loro per la prima volta dopo anni. Ogni volta che mi sentivo triste abbaiavano o si strofinavano sulla mia gamba e mi facevano sorridere. Il momento più bello è stato quando li ho portati al parco. Non solo ho passato bel tempo con loro, ma ho avuto l’opportunità di incontrare e avere interazioni con altre persone, ho iniziato a parlare e ho fatto amicizia. Mi sono sentito di nuovo parte della razza umana. Mi dispiace sembrarti molto melenso in questo momento, ma sto dicendo la verità: è bello sapere che sto facendo qualcosa per qualcuno

Il vicino di casa, ha aggiunto nel post di essersi commosso alla lettura di queste parole. Così ha deciso di lasciarli più tempo con Tom che si occupa di loro tutte le mattine quando è a lavoro e che li terrà con se anche quando l’uomo andrà in vacanza.

Credits Foto: Magdalena Smolnicka – Unsplash.com

Leggi anche:

Musicista vende la sua chitarra: “Devo pagare l’operazione al mio cane investito”

Monica Nocciolini

Il senso di Susana per i randagi. Ne ha già salvati più di mille

Monica Nocciolini

Cinque cuccioli buttati in uno scatolone, i carabinieri li trovano e poi li allattano

Monica Nocciolini

Veleno nel giardino privato, un cane è morto e l’altro grave

Monica Nocciolini

La storia di Ken, il bambino amico dei pelosi

redazione

Trascinano il cane legato all’automobile. La corda si spezza

Monica Nocciolini