Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Gatto arso vivo nel suo giardino, sta meglio il povero Anubi

Lo avevano trovato i suoi proprietari agonizzante nel giardino di casa a San Sperate, in Sardegna. Qualcuno aveva dato fuoco al gatto Anubi. Sì: arso vivo. Le sue condizioni erano disperate, perché le ustioni avevano colpito soprattutto la testolina, tanto che i veterinari hanno dovuto amputargli le orecchie.

Malgrado ciò pian pianino il micio sta meglio. Soffre molto, tanto che i volontari lo descrivono come costantemente di cattivo umore. Come dargli torto, povero gattino? A prendersi cura di lui non è stata la proprietaria, che non è in condizione di poterlo fare, bensì la locale associazione Anima Mundi che via via aggiorna il popolo dei social sulle condizioni di Anubi.

La terapia di Anubi in questa fase consiste soprattutto di una pomata a base di acido ialuronico, argento colloidale e oro colloidale. E’ ancora in clinica, il che non favorisce certo il tono dell’umore del poverino. Il suo aguzzino non è stato individuato. Gli appelli a segnalare qualunque particolarità o informazione legata a quel giorno terribile non hanno dato effetti. Enorme invece la solidarietà dell’intera cittadina e oltre nei confronti del povero gattino.

?RACCOLTA FONDI PER STRABICHINO ?Ogni volta ci sembra che i nostri occhi abbiano visto il peggio e questa volta…

Pubblicato da Associazione Anima Mundi San Sperate a quattro zampe su Martedì 29 settembre 2020

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
5 / 5 (3 voti)

Leggi anche:

Come cane e gatto? Magari! La micina disabile Duck ritrova la gioia di vivere grazie all’amico golden retriever

Monica Nocciolini

Cani vivi nel fetore, cani morti nel congelatore: accumulatrice denunciata

Monica Nocciolini

Un calcio al gatto e il tribunale lo condanna

Monica Nocciolini

Un cane tra gli escrementi e senza cibo nell’arca di Noè degli orrori

Monica Nocciolini

Il terremoto e poi… quattro anni dopo nonna Dora ritrova il suo gatto Mimmo

Monica Nocciolini

Anziana e malata la scimpanzé smette di mangiare. Finché non rivede l’uomo che l’ha cresciuta

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it