Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Cane striscia sotto il cancello per trovare casa, una coppia vuol vederci chiaro

Un cane si appiattisce e striscia sotto il cancello tentando di raggiungere casa. Un randagio? O un quattro zampe smarrito? Aveva bisogno di aiuto o rappresentava un pericolo? A porsi tutte queste domande una coppia coreana nella cui proprietà si verificava lo strano comportamento del cane.

I due lo hanno dissuaso una prima volta. Poi hanno voluto andare più a fondo ed hanno azionato gli impianti di videosorveglianza. Così si sono resi conto che quel cagnolino bianco candido tentava di intrufolarsi in varie case del quartiere, venendo scacciato anche in malo modo da tutti quanti.

Inteneriti, lo hanno raccolto e accolto per verificare se avesse un microchip così da poterlo magari riportare a casa. Il veterinario era stato chiaro: paffuto, dolce, educato e in buone condizioni com’era, di certo si trattava del cane di qualcuno. Niente microchip, però.

La coppia si è trovata dinanzi a una scelta, e ha dato voce al cuore. Il cagnolino rimarrà con loro finché qualcuno non andrà a prenderlo, dimostrando naturalmente la proprietà. Per dare una mano nelle ricerche, la tv coreana SBS ha raccontato la storia e mostrato le immagini del cane anche sul proprio canale YouTube.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
3.26 / 5 (34 voti)

Leggi anche:

Il cane gli fa pipì sul letto e lui lo sgozza: condannato

Monica Nocciolini

Potevano bere solo dal wc, 6 cani messi in salvo

Monica Nocciolini

Aspetta 6 mesi davanti all’aeroporto dove è stato abbandonato. Il cane Bumer commuove il mondo

Monica Nocciolini

Dopo tre anni di ricerche ritrova per strada il suo cane smarrito

Monica Nocciolini

Cucciolo randagio si mette a dormire nel presepe

Monica Nocciolini

Nipote regala un cane alla nonna in lutto per il suo. Per la consegna lo aiuta la Polizia

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it