Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Adottato e abbandonato 12 volte, Shiro cieco e sordo, oggi consola cani e gatti abbandonati

shiro, cane sordo e cieco si prende cura di animali abbandonati

Oggi vi raccontiamo una storia incredibile di un uomo e del suo grande cuore e di un cane speciale.
Stiamo parlando di Sheryl Smith che da anni adotta animali scegliendo sempre quelli che tutti, per un motivo o per l’altro, hanno rifiutato.

Quando Sheryl ha appreso la triste storia di Shiro non ha esitato ad adottarlo, portandolo a casa con se.

Shiro è un cane anziano parzialmente cieco e sordo. Nella sua vita ha vissuto in due rifugi e in ben 12 case affidatarie da famiglie che prima avevano deciso di adottarlo per poi rispedirlo, come un pacco, al mittente. Vivere un rifiuto per un animale sensibile come il cane è un forte dramma. Il povero Shiro, già in precarie condizioni di salute ha vissuto tutto questo.

Sheryl, ha deciso così di adottarlo: “Per me era una sfida dare una vita diversa a Shiro. L’ho adottato nel 2018 e pensate che ancora oggi piange in macchina perché pensa di essere abbandonato da qualche altra parte.

Shiro per tutto quello che ha passato è un cane molto sensibile ma tanto amorevole ed altruista. La straordinarietà di questo cane sta nel debole che ha per gli altri animali abbandonati e bisognosi che arrivano nella casa di Sheryl che ci racconta: “Shiro si prende cura, confortandoli di altri animali abbandonati che porto a casa. Pensate che subito dopo il suo arrivo a casa, ho salvato una cagna incinta troppo malata per prendersi cura dei suoi cuccioli. Shiro è entrato con loro e ha iniziato a pulirli“. E continua a farlo ogni giorno verso ogni animale che Smith porta a casa: “Lo ha fatto ad ogni soccorso che prendo. Siede pazientemente con i gattini selvaggi e crea legami così forti con loro, che si fidano di lui prima di fidarsi di me.

Recentemente è arrivato a casa un piccolo gattino selvatico, malato e denutrito. Shiro compreso la sofferenza del povero gattino e da quando è arrivato non lo ha mai lasciato solo per un secondo. Capiva che il gattino fosse malato e spaventato e che doveva essere accudito e confortato”.

Oggi quel gattino sta bene ed ha recuperato forze e salute, ma Shiro ugualmente non si separa da lui.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.26 / 5 (512 voti)

Leggi anche:

Cane scappa di casa e corre all’obitorio per vegliare salma del suo padrone

dogitpanel

Infermiera in pensione apre ospizio per cani: “Così si sentiranno amati fino agli ultimi istanti di vita”

dogitpanel

Tutti i giorni da 6 anni percorre chilometri per scodinzolare alla tomba del suo umano

Monica Nocciolini

Donatella Rettore, dal reparto di oncologia lancia un messaggio per suo marito e per i suoi tre cani

dogitpanel

Il veterinario rapisce due cuccioli per sottrarli ai continui maltrattamenti subiti

dogitpanel

Dopo 5 mesi rivede la sua umana in chat su Skype. Poi si addormenta così

dogitpanel