Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Sbalzo di diabete per il bimbo nella notte, lo salva ‘a fiuto’ il cane Blanca

In piena notte il bimbo ha una crisi glicemica. In suo soccorso arriva il cane Blanca che a quel bambino, in quella notte di Camucìa in provincia di Arezzo, ha letteralmente salvato la vita. Blanca è un cane amorevole che ha percepito a fiuto l’odore del pericolo.

Il suo piccolo amico umano, 12 anni appena, nella notte scivolò inconsapevole dal sonno al coma diabetico. Dormivano tutti, Blanca compresa. Lei però fu svegliata dal cambiamento di odore prodotto nel suo bambino dalla crisi ipoglicemica e si precipitò giù dalla cuccia verso la camera degli adulti, dove raspando sulla porta e abbaiando riuscì ad allertare i genitori facendosi poi seguire fino al letto del piccolo.

A quel punto il bambino poteva dirsi salvo: i genitori sapevano cosa andava fatto, dato che il loro figlioletto è da tempo affetto da diabete di tipo 1, in cura per questo nel principale ospedale pediatrico toscano, il Meyer di Firenze.

La misurazione dei livelli di glicemia confermò l’emergenza: 33, la pericolosa soglia che Blanca aveva avvertito a naso dando l’allarme. E’ bastato somministrare al piccolo la soluzione di glucosio perché i suoi livelli tornassero nella norma.

Senza la fatina con la coda Blanca la storia, di cui a cinque anni di distanza possiamo raccontare il lieto fine, si sarebbe trasformata in tragedia. Invece il bimbo, ripresosi, si è rimesso tranquillamente a dormire nel suo lettino. Blanca è rimasta al suo fianco. Per lei, a emergenza conclusa, coccole, biscotti, tenerezze e la fama sui social.

 

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
0 / 5 (0 voti)

Leggi anche:

“Dammi tempo e non farmi male. Così il nostro futuro insieme sarà bellissimo”. Commovente preghiera di un cane randagio

Monica Nocciolini

Aldo il segugio, usato per la caccia e poi lasciato morire di stenti

Monica Nocciolini

Rapito da cucciolo, il cane torna a casa dopo 11 anni grazie al microchip

Monica Nocciolini

Parco chiuso contro il coronavirus. E il cane ci rimane male

Monica Nocciolini

Da un anno senza il cane Ariel, rapita dal giardino di casa sua

Monica Nocciolini

In due anni costruisce una splendida “casa da sogno” solo per i suoi cani

dogitpanel
error: © copyright dog.it