Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers

Storie

Bimbo di 7 anni difende un randagio da un gruppo di bulli e poi convince la mamma ad adottarlo 

storie di cani

La storia che stiamo per raccontarvi riguarda un bimbo di soli sette anni che ha deciso un bel giorno di vestire i panni da eroe per difendere un povero cucciolo, attaccato da un gruppo di bulli della zona.

Nicolás, originario del Brasile, stava andando in biciletta quando, ad un certo punto, ha visto un gruppo di ragazzini, tra gli 8 e i 12 anni, colpire ripetutamente una scatola con dentro un cucciolo.

La loro intenzione era quella di tirarlo fuori e affogarlo in un laghetto.

Nicolás ha iniziato a urlargli contro, senza pensare che quei ragazzi fossero più grandi e prepotenti di lui.

I bulli hanno iniziato quindi a tirargli qualche schiaffo e ad insultarlo, ma il ragazzino non si è arreso. E’ risalto in sella e ha pedalato con tutte le sue forze verso casa, per chiedere aiuto alla sua mamma Gisela.

E così è riuscito a salvare il povero cagnolino dalle grinfie di quei mostriciattoli umani. “Erano pronti ad ucciderlo! Se Nicolás non fosse intervenuto, lo avrebbero ucciso”, ha raccontato la madre.

Una volta tornato a casa, il bambino voleva tenere il cucciolo, ma i suoi genitori non avevano abbastanza soldi per tenerlo. Così, prevedendo che quel cagnolino sarebbe stato affidato a qualcun altro, è andato in camera sua e ha racimolato tutti i suoi risparmi, consegnandoli ben presto alla sua mamma.

Colpita dal gesto, la mamma ha deciso quindi che poteva tenerlo. Da quel momento Nicolàs ed Esteban non si sono più lasciati.

Leggi anche:

Mamma e cuccioli abbandonati davanti a una pizzeria, il duro sfogo di Vittorio

dogitpanel

La storia di Pasqualino, rinchiuso in un canile da un giorno all’altro senza un motivo 

dogitpanel

Pino, il corgie campione di labirinto

Monica Nocciolini

Abbandonano il cane disabile a faccia in giù per terra e coi suoi pannolini

Monica Nocciolini

Muore a 56 anni, il cane ne veglia il corpo per giorni

Monica Nocciolini

“Per favore, qualcuno mi aiuti”. Cucciola cieca abbandonata per strada

dogitpanel