Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers

Storie

Bimba riesce a sopravvivere ad una tempesta di neve abbracciando un cane randagio 

storie di cani: vika

Questa è la storia dolcissima di una bambina di dieci anni che, purtroppo, si era persa durante una terribile tempesta di neve.

Vika, che risiede a Uglegorsk, una piccola cittadina della Russia, stava tornando a casa quando una bruttissima tempesta di neve si è scatenata di fronte ai suoi occhi.

La piccola ha perso il senso dell’orientamento, ma un angelo custode si è presentato a lei. Si tratta di un piccolo cane randagio, al quale la bimba si è stretta forte restando in attesa dei soccorsi per ben 18 ore.

Con una temperatura di -11 gradi la piccola non ce l’avrebbe fatta senza quel cane, che in quel momento ha rappresentato per lei una preziosa fonte di calore.

Quando i soccorritori sono arrivati, la bimba era distesa su un materasso, abbracciata al petto del cane, per scaldarsi un po’.

Stava letteralmente per congelarsi, ma per fortuna si è salvata.

 

Leggi anche:

Cane cieco abbandonato legato a una panchina. E’ terrorizzato ma conquista 6 mesi di felicità

Monica Nocciolini

Cani randagi salvano una neonata abbandonata, tirandola fuori dalla fognatura e allertando i passanti

dogitpanel

Dopo tre anni di ricerche ritrova per strada il suo cane smarrito

Monica Nocciolini

Il cane Mako adottato al canile, si convince di essere un gatto

Monica Nocciolini

Il cane veglia per giorni il clochard senza vita. Si scopre che era il pronipote dello zar di Russia

Monica Nocciolini

Il filmino di nozze di Julia e Nick? Lo gira il cane Zhivago!

Monica Nocciolini