Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

7 anni, i genitori la obbligano ad abbandonare il cane. Lei lo lascia con una lettera e le sue monetine

I genitori la costringono ad abbandonare il suo cagnolino, lei lo lascia con una letterina e le monetine risparmiate dalla merenda. La storia che sta commuovendo il web arriva dal Messico, dalla città di Tijuana in Bassa California. Jasmín ha 7 anni e il suo migliore amico è un cagnolino, una femminuccia di nome Cristalita di poche settimane. Ebbene: i genitori l’hanno obbligata ad abbandonarla. Non l’amavano. Non la volevano più.

Per la bambina è stato uno strazio, e ha cercato in ogni modo di mitigare il trauma per la sua cagnolina. L’ha deposta in una scatola e portata davanti alla porta di casa di una volontaria animalista. Nella scatola, i pochi pesos risparmiati rinunciando a comprarsi la merenda e una letterina che ha indignato il Messico e il popolo dei social network.

“Ciao, mi chiamo Jasmín e lei è Cristalita“, esordisce la bimba nella lettera. “Ho dovuto lasciarla alla tua porta perché mi hanno detto che ti prendi cura degli animali che non hanno una casa e lei non ce l’ha più, perché i miei genitori non la vogliono perché non è originale”.

“Siccome mia mamma e mio papà vogliono buttarla via – spiega ancora la piccina – ho pensato che era meglio lasciarla a te in modo che non si raffreddi e abbia del cibo. Non posso prendermi cura di lei, ho solo 7 anni e non ho molti soldi per il suo cibo. Prenditi cura di lei ti prego, ti lascio 8 pesos, dille che la amo“.

Esto es lo mas tierno que he visto esta semana . El 31/08/2017le dejaron una perrita afuera de su casa a Naly…

Gepostet von Paty Suale am Sonntag, 3. September 2017

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.46 / 5 (24 voti)

Leggi anche:

Capitan ha passato 10 anni sulla tomba del suo umano prima di spegnersi. Ora riposa accanto a lui

Monica Nocciolini

Salva un cane dalla strada, la gratitudine nei suoi occhi lo colpisce al cuore

Monica Nocciolini

Cane nella burrasca si trascina fino al rifugio per essere salvato

Monica Nocciolini

Il grande Totò definì così i nostri amici cani: “A metà tra angeli e bambini”. La sua prima poesia per il barboncino Dik

Monica Nocciolini

Massacra il suo cagnolino, le parole di condanna del giudice sono esemplari

Monica Nocciolini

Due cani chiusi in auto sotto il sole, proprietario denunciato

Monica Nocciolini