Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Spara al cane e poi infierisce a calci, si cerca l’aguzzino di Kimera

Il suo aguzzino non è ancora stato identificato e lei, il cane Kimera, è sopravvissuta per miracolo alla sua furia. Le ha sparato, e poi ha infierito su di lei a calci provocandole la perforazione dell’intestino. E’ accaduto a Rubiana, nel Torinese, e ora si cercano testimoni dei fatti per risalire all’identità del violento. Lndc Animal protection ha intanto sporto denuncia contro ignoti.

La cagnolina è tornata a casa. Non è stato possibile estrarre il proiettile dal suo corpicino: è troppo vicino alla spina dorsale. Però è salva. Sempre la Lega del cane offrirà adesso assistenza legale e sostegno alla famiglia di Kimera. “Un gesto del genere è crudele, vile e non è giustificabile in alcun modo”, ha commentato preoccupata Piera Rosati, presidente Lndc.

“Mi sento di consigliare sempre a tutti di avere un costante controllo sui propri animali e non lasciarli girare da soli – prosegue – come invece purtroppo accade ancora spesso in tanti piccoli centri, esponendo cani e gatti che hanno una casa e una famiglia che li ama a numerosi e grandissimi rischi. Viviamo in un momento storico di grande violenza e per alcuni soggetti è molto facile prendersela con un essere indifeso per sfogare le proprie frustrazioni e il proprio disagio psicologico che troppo spesso si trasformano in pericolosità sociale”.

Leggi anche:

Maltrattato, sequestrato, il cucciolo finisce all’asta

Monica Nocciolini

Litiga con la fidanzata e le massacra il cane per vendicarsi

Monica Nocciolini

Il suo umano si getta da un ponte, il cane rimane quattro giorni ad aspettarlo

Monica Nocciolini

Tre cani Amstaff nel regno del degrado, una persona denunciata

Monica Nocciolini

Giovane ragazzo apre il primo ristorante per soli cani

dogitpanel

Ogni sera questo cane si allontana da casa e fa qualcosa di inaspettato

dogitpanel