Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Razze di cani taglia grande

Alla scoperta del Pastore Maremmano Abruzzese

pastore maremmano abruzzese

Conosciuto sia come Pastore Abruzzese che come Pastore Maremmano, il nome indica la provenienza: diffuso in tutto il centro-sud Italia, è un cane dal temperamento forte e indipendente, ma molto fedele al suo padrone e alle sue proprietà, e dall’aspetto fisico assai riconoscibile, avendo una statura imponente e un manto candido.

Conosciamolo meglio…

Origini e aspetto fisico del Pastore Maremmano Abruzzese

Utilizzato come guardiano di greggi, appartiene al ceppo dei grandi cani bianchi del Centro Europa giunta in Italia dal Medio Oriente, e dunque tra i suoi antenati figurano i cani da montagna dei Pirenei, i Kuvasz ungheresi, i Trata della Polonia, i Cuvac slovacchi, etc.

Ancora oggi il Pastore Maremmano Abruzzese è largamente impiegato nella guardia delle greggi dagli attacchi dei lupi e degli orsi.

Nonostante la grossa mole si distingue per l’aspetto armonioso: i maschi hanno un peso compreso tra 35 e 45 chili e le femmine tra 30 e 40.

E’ capace di resistere sia a temperature rigide che calde, oltre che a condizioni climatiche avverse quali temporali, nevicate e forte vento.

E questo grazie anche al fitto sottopelo protettivo, che perde durante la primavera e recupera in autunno.

Il pelo è lungo e piuttosto ruvido al tatto, simile a quello equino, con piccole frange sul margine posteriore degli arti.

Il colore è bianco, a volte con sfumature avorio, arancio pallido o limone.

La testa nel suo insieme è grande e piatta e ricorda quella dell’orso polare.

Anche il tartufo si presenta abbastanza grosso e pigmentato di nero.

Le mascelle sono forti con chiusura a forbice, mentre le labbra sono sottili.

Le orecchie, pendenti ma molto mobili, dalla forma triangolare (a V) hanno apici a punta stretta e mai arrotondati.

Pastore Maremmano Abruzzese: carattere ed esigenze di cura

Il Pastore Maremmano Abruzzese è molto perspicace, devoto al padrone e alle sue proprietà.

Ha, come detto, un temperamento forte, sicuro e indipendente. 

È schivo e diffidente verso gli estranei, pur non essendo aggressivo.

È coraggioso senza essere predatorio.

È particolarmente sensibile ai pericoli imminenti.

Si dimostra comunque un perfetto animale da compagniapur nel rispetto della sua indipendenza, ed essendo un animale equilibrato socializza facilmente, trovandosi bene sia con gli esseri umani che con i bambini (sempre se educato sin da piccolo).

Come detto presenta notevole resistenza alle malattie, al freddo e alle intemperie, per cui non richiede particolari cure, ad eccezione di sporadiche spazzolate, un’alimentazione equilibrata e il consueto controllo antiparassitario.

Attenzione solo, per via del folto pelo, agli eventuali colpi di calore.

Tra le sue necessità:

  • spazi ampi evita all’aperto
  • una guida autorevole ma mai impositiva (non accetta la coercizione fisica e verbale, che produce l’effetto contrario)
  • attività di protezione di un territorio o di animali, per esprimere al massimo le sue attitudini.

Per tutto questo il Pastore Maremmano Abruzzese non è assolutamente adatto alla vita in appartamento che potrebbe renderlo nervoso e difficile da gestibile.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
5 / 5 (2 voti)

Leggi anche:

Bobtail, cane da pastore, da guardia e da compagnia…

Giuseppina Russo

Alano tedesco

dogitpanel

Pastore di Ciarplanina

dogitpanel

Mastino Tibetano

dogitpanel

Pastore Belga Malinois

dogitpanel

Rottweiler

dogitpanel