Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Razze di cani taglia media taglia medio grande

Il cane “basso” che viene dalla Francia: ecco il Basset Hound

Basset Hound

Il nome del Basset Hound deriva dal francese bas, che significa basso: non a caso si tratta di un cane che si caratterizza per un corpo più lungo che alto.

E non è questa l’unica peculiarità della razza: scopriamole insieme…

Basset Hound: origini e caratteristiche fisiche ed emotive

La razza appartiene al gruppo dei segugi ed è originaria della Francia, dove un nobile la selezionò per le battute di caccia, dal momento che la sua conformazione lo rende ideale per inseguire prede in terreni difficili.

Anche se oggi è apprezzata non solo per le doti venatorie, ma soprattutto per quelle che la rendono ottima per la compagnia.

Come si diceva, il corpo è lungo e le zampe sono corte.

La stazza è robusta, pesando fra i 35 e i 40 chili.

La testa è grande e allungata ed è coperta di rughe sulla fronte e sugli occhi, mentre il cranio è a cupola con la cresta occipitale pronunciata.

Le labbra superiori ricadono su quelle inferiori, coprendole.

Le orecchie cadono ai lati del viso, e sono dotate di pieghe.

Il tartufo è nero e ampio.

Il muso è profondo e pesante, con mandibole forti che si chiudono a forbice in maniera perfetta, regolare e completa.

Gli occhi devono essere scuri e color caffè, anche se sono accettate tonalità più chiare in cani di colore chiaro, e possono caratterizzarsi per la congiuntiva della palpebra inferiore leggermente visibile. Ciò dà al Basset Hound un’espressione triste ma amichevole.

Il collo è potente, lungo e arcuato.

Lo sterno è prominente.

La coda, lunga e di media inserzione, è a forma di sciabola.

La pelle è morbida ed elastica, e il pelo liscio, corto e fitto, è sempre caratterizzato da una colorazione unica pur nella stessa cucciolata, dato dalla combinazione di bianco, nero e fulvo (anche se è comune vedere esemplari bianchi e marroni).

A livello caratteriale si tratta di un cane affabile, divertente e positivo, che ama passare tempo con la famiglia per giocare, passeggiare e fare escursioni.

In genere accetta la compagnia dei più piccoli e sopporta pazientemente i dispetti.

Allo stesso modo, può andare d’accordo con altri animali se la socializzazione avviene in maniera corretta e precoce.

Come accudire un Basset Hound

Un Basset Hound in casa significa innanzitutto dieta sana ed equilibrata e una buona dose di esercizio fisico, trattandosi di una razza che tende a ingrassare.

Tuttavia sono da prediligere le passeggiate lunghe e frequenti a sport come l’Agility, che sono sconsigliati a causa della sua morfologia.

Ottimi i giochi di fiuto e quelli di attivazione mentale o da mordere, per tenere sotto controllo eventuali tendenze distruttive e problemi di comportamento.

Basset Hound significa anche spazzolate regolari, perché il pelo tende a cadere in abbondanza.

Inoltre attenzione alle orecchie, esposte a infezioni perché lunghe, e alle unghie che possono crescere eccessivamente se non si consumano o non vengono tagliate di frequente.

Da ricordare pure che si tratta di un animale che sbava e produce cispe oculari.

La razza poi va soggetta ad una serie di problemi:

  • dolori di schiena, per via della forma allungata e del frequente sovrappeso
  • torsione dello stomaco
  • displasia dell’anca
  • glaucoma o congiuntivite.

Insomma, a dispetto della stazza robusta, il Basset Hound è un cane alquanto delicato…

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
3 / 5 (2 voti)

Leggi anche:

Qual è il cane Setter Inglese?

Giuseppina Russo

Clumber spaniel

dogitpanel

Pointer Inglese

dogitpanel

Bracco Italiano

dogitpanel

Bovaro delle Fiandre

dogitpanel

Pastore Australiano

dogitpanel