Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Razze di cani taglia grande

Akita Americano: carattere e temperamento

Akita Americano

Quando l’Akita Inu, di origine giapponese, finì in mani americane, nacque questa nuova razza: scopriamo dell’Akita Americano carattere e fisicità…

Temperamento e aspetto fisico dell’Akita Americano

Si tratta innanzitutto di un cane di grande taglia e di costituzione solida, con testa larga, muso spesso, occhi relativamente piccoli e orecchie diritte.

È attento, intelligente e possente, il che ne fa un buon cane da guardia, dotato di un forte senso del territorio e di un grande spirito protettivo nei confronti della propria famiglia e/o casa (anche se bisognerà essere capaci di mettersi al comando per evitare che prenda il sopravvento).

Allo stesso modo si dovrà essere attenti alle interazioni con i bambini: se infatti è ben disposto nei confronti di quelli molto ben educati non lo è altrettanto rispetto a quelli piccoli o irruenti, come a quelli non conosciuti.

Lo stesso vale per gli adulti, trattandosi di un animale sospettoso e come detto dall’indole territoriale.

Poco socievole con gli sconosciuti, ma pure con gli altri cani, anche di sesso opposto o della medesima razza (d’altronde nel suo DNA scorre sangue di cani utilizzati per i combattimenti).

Sarà bene tenerne conto nella scelta di questo cane come peloso di casa, assieme a questi altri aspetti:

  1. non si adatta bene a spazi ristretti, per cui lo si potrà tenere in appartamento solo a patto di lunghe passeggiate quotidiane e disparate attività sportive e di socializzazione (e comunque un giardino o un cortile rappresentano un bel vantaggio!)
  2. ha bisogno di compagnia costante e la solitudine eccessiva può intristirlo e chiuderlo in sé stesso
  3. è poco adatto a persone non esperte, sia per la taglia che per il carattere determinato
  4. tollera bene le temperature rigide ma non quelle eccessivamente calde e umide
  5. a fine estate e fine inverno perde il sottopelo, per cui va pulito e spazzolato con solerzia (almeno una volta a settimana)
  6. come tutti i cani di grossa taglia può essere soggetto a torsione dello stomaco o patologie ossee come la displasia delle anche e dei gomiti.

Altre caratteristiche da considerare sono:

  • l’amore per la libertà, che può spingerlo a fuggire di fronte ad un cancello aperto
  • la possibilità che adoperi il morso verso i malintenzionati
  • la tendenza a cacciare una preda.

Comunque se può consolare almeno l’Akita Americano non è un abbaiatore, e quando fa sentire la sua voce è per mettere in allerta il proprietario… quindi occhio!

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
2 / 5 (1 voti)