Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Notizie

Maltrattamenti, nel Regno Unito giro di vite e pene più severe

Giro di vite e pene più severe per chi maltratta gli animali. A scegliere questa via è il Regno Unito, con una proposta di legge che innalza fino a 5 anni di carcere la pena per chi compie atti di crudeltà verso gli animali. La normativa britannica si prepara ed essere tra le più severe a livello internazionale.

In Italia le associazioni da tempo si battono per un inasprimento simile. In Gran Bretagna a invocare il provvedimento erano stati i cittadini. Nel 2018, in una consultazione pubblica sulla materia, il 70% dei votanti si era espresso in questo senso.

Finora, il massimo della pena per questo tipo di reati era di sei mesi di reclusione. Il salto a 5 anni è sostanziale, e va incontro anche alle considerazioni ripetutamente avanzate da giudici e magistrati che hanno ammesso come, potendo, in certi casi avrebbero inflitto condanne più incisive. Adesso avranno gli strumenti normativi per poterlo fare.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4 / 5 (4 voti)

Leggi anche:

Cucciolo all’asta, ma il pm sceglie di affidarlo agli animalisti

Monica Nocciolini

Il fiuto del cane per diagnosticare il coronavirus: ci provano i ricercatori inglesi

Monica Nocciolini

Fa strage di cuccioli, lo incastrano i carabinieri

Monica Nocciolini

Cucciolo impiccato senza pietà in pineta. E’ caccia all’uomo

Monica Nocciolini

Villa Arzilla a quattro zampe, a Bracciano la prima casa di riposo per cani anziani e soli

Monica Nocciolini

Chi passeggia di più col cane? Inglesi campioni d’Europa

Monica Nocciolini