Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Notizie

Catena, digiuno, coda mozzata: cane torturato nel Riminese

Alla catena in una cuccia di fortuna, piena di terra e sporco. Quasi niente cibo. La coda tagliata e il vaccino praticato in regime di fai da te. Rasentava la tortura lo stato in cui un 63enne del Riminese teneva il suo bracco tedesco.

Così secondo i Carabinieri che quel cane lo hanno salvato, liberato, dissetato e nutrito prima di affidarlo alle cure di veterinari e volontari specializzati.

Per il suo aguzzino è scattata la denuncia: esercizio abusivo della professione medica per aver vaccinato il cane da solo, maltrattamenti e detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura le contestazioni che i militari gli hanno elevato. Adesso dovrà risponderne.

Leggi anche:

Cane in ufficio: i (pochi) casi virtuosi in Italia

Giuseppina Russo

Addio Bo, è morto il cane di Barack Obama

Monica Nocciolini

Allarme polpette avvelenate, fenomeno in aumento in era covid

Monica Nocciolini

Un canile nell’area sottratta alle mafie, a Statte partito il cantiere del riscatto

Monica Nocciolini

Anche i cani hanno la crisi di mezza età. Ecco lo studio che lo dimostra

Monica Nocciolini

All’ombra del grande albero. Storia d’amore e amicizia tra pelosi e umani

dogitpanel