Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Adozione Storie

“I cuccioli stanno meglio a casa”, dolcissima iniziativa dei calciatori dello Zenit

zenit cuccioli di cane

Oggi vi raccontiamo di una bellissima iniziativa promossa dai calciatori dello Zenit San Pietroburgo, che sono scesi in campo durante la partita contro il Rostov sponsorizzando l’adozione di bellissimi cuccioli di cane.

E’ stato un momento molto emozionante, dato che i calciatori sono scesi in campo con in braccio i cuccioli, cercando di dare una mano ad un canile cittadino molto affollato e alla ricerca di nuovi adottanti.

“Le foto più felici che potrai vedere oggi su Twitter” scrive la squadra sotto le immagini che riprendono i calciatori sorridenti ed emozionati mentre stringono al petto i cuccioli provenienti dal canile del Paese. L’iniziativa rientra nella campagna “I cani stanno meglio a casa!”, portata avanti insieme alla Russian Kynological Foundation.

zenit cuccioli di cane
zenit cuccioli di cane

È la più grande organizzazione no-profit che si occupa di cani in Russia e ne fanno parte circa 5,5 milioni di volontari di animali. L’obiettivo è abbastanza chiaro: aiutare il più possibile i quattro zampe e cercare al più presto una casa per loro.

Uun progetto simile è stato portato avanti dai calciatori rumeni che per tutto l’anno scenderanno in campo con i pelosetti da adottare in braccio. Questa iniziativa recentemente è stata presa anche in Italia. A portarla avanti è la Lentigione Calcio che ha lanciato la campagna “Adotta un amico a quattro zampe”.

Leggi anche:

“Me lo impone il cuore”. L’ex portiere David Dei rinuncia a seguire l’Avellino per curare la sua cagnolina anziana 

dogitpanel

Non si reggeva sulle zampe, solo e malato. Ma da quel ciglio della strada il cane poi è rinato

Monica Nocciolini

Cane salva la vita alla sua umana e non la lascia sola un attimo 

dogitpanel

Abbandonano il cucciolo incatenato, lui piange finché non attira i soccorsi

Monica Nocciolini

Toc toc, gatto randagio infreddolito bussa alla finestra chiedendo ospitalità

Monica Nocciolini

Dart dal divano al canile, la famiglia lo lascia dopo cinque anni

Monica Nocciolini