Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Chiuso in garage al buio e trascurato da anni, oggi Birillo è libero ed è rinato!

La rinascita di Birillo

La trascuratezza e l’incuria avevano trasformato quel cane in una matassa di pelo di cui a stento si distinguevano il musetto e il didietro. E’ accaduto nel Bresciano, e a liberare l’anziano Shih Tzu dal garage buio in cui era costretto da chissà quanto tempo in totale abbandono sono state le guardie ecozoofile della sezione locale dell’Oipa.

Date le condizioni del cagnolino di nome Birillo, 13 anni, Oipa lo ha immediatamente trasferito nel canile sanitario. Qui lo hanno soccorso e liberato dalla massa di peli e sporcizia che gli impediva perfino di muoversi. Vista, udito, olfatto: il cane non aveva più neppure i suoi sensi, tutti soffocati dalla groviglio a cui era ridotto. Si riconosceva a stento la bocca, ma solo perché spuntava qualche dentino.

Se Birillo è stato strappato da quella condizione di angheria perpetua è stato grazie ai vicini che ne hanno udito i guaiti strazianti, chiamando le guardie ecozoofile che lo hanno rinvenuto in quello stato, denunciando i proprietari della povera bestiola per detenzione di animale in condizioni incompatibili con la sua natura e produttive di gravi sofferenze.

Il recupero del cagnolino è avvenuto lo scorso dicembre. Oggi Birillo è rinato. Intanto ha ritrovato le sembianze proprie della sua razza, potendo finalmente muoversi liberamente e godere della luce del sole. Per lui Oipa spera in una nuova casa amorevole, da cercare non appena sarà possibile secondo i termini di legge.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.29 / 5 (242 voti)

Leggi anche:

Cane eroe si consuma le zampe per salvare sei vite dal crollo di un hotel

Monica Nocciolini

Ritrova il cane dopo più di un anno: “Ma non voglio traumatizzarlo ancora”

Monica Nocciolini

Ritrova il cane perduto un anno prima su una lattina, la sua foto per uno spot adozioni

Monica Nocciolini

La triste storia di Marlene dimenticata e abbandonata da tutti. Ha vegliato la tomba del suo padrone per 15 giorni prima di essere salvata

dogitpanel

Il cane Prancer odia tutti (ma le donne no, e nemmeno il pollo arrosto)

Monica Nocciolini

Via dall’inferno di Kabul: “Non mi muovo se non salvate tutti i cani del rifugio”

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it