Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Il suo amato padrone muore, lui lo aspetta nel punto dell’incidente da un anno e mezzo

La storia del cane che aspetta il suo padrone sul punto dell'incidente

Una storia incredibile, che non lascia parole. Il suo amato padrone muore in un tragico incidente stradale.
Il suo fedele amico a quattro zampe da allora trascorre le sue giornate nel punto del tragico incidente a fianco di una lapide commemorativa.

La vicenda ha fatto il giro del mondo. Tutti i giorni sul posto si recano volontari ma anche gente comune per potargli cibo, coperte e affetto.

Si è cercato anche di dare una nuova famiglia al cane, ma tutte le volte è scappato per tornare vicino alla lapide del padrone sul luogo dell’incidente.

Così si è deciso di costruirgli una piccola cuccia in quel posto e di portagli ogni giorno acqua e cibo.

Il cane, anche in condizioni climatiche avverse non si è mai allontanato da quel punto pur potendo tornare a casa che dista solo 12km.

Ormai questo peloso è stato ribattezzato “Hachiko greco” in quanto la sua storia è molto simile al cane giapponese che ha aspettato il suo proprietario (morto anche lui) alla stazione Shibuya di Tokyo ogni giorno per 10 anni.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.25 / 5 (146 voti)

Leggi anche:

La storia del cane dell’aldilà che salvò un uomo dai fulmini

redazione

La storia di Loubie, il cane che abbraccia tutti

dogitpanel

Mette in vendita l’auto per l’operazione al suo cane: “Darei la mia vita per salvarlo. Lui è tutto per me”

dogitpanel

La storia di Narwal il cane con una codina sulla fronte

dogitpanel

La storia del prete che salva cani randagi e li porta in chiesa per farli adottare dai fedeli

dogitpanel

Un uomo lancia in aria dei cagnolini per poi colpirli con una mazza. La storia del canile lager di Lecce

dogitpanel
error: © copyright dog.it