Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

“Il naso umido del cane guida Salty mi ha salvato dall’inferno dell’11 settembre”


Questa storia arriva dall’inferno. Quello dell’11 settembre 2001 a New York, quello dell’attacco terroristico alle Torri Gemelle. Quel giorno, in un ufficio al 71° piano di una delle Torri, c’erano anche il tecnico informatico Omar Eduardo Rivera, non vedente, e il suo cane guida Salty, un labrador color miele.

Quando l’aereo si schiantò contro la torre dove si trovavano, Rivera pensò subito che per lui fosse finita: non sarebbe mai riuscito, con la sua disabilità, a guadagnare l’uscita in tempo. Salty sì, però. E allora, decise di dargliene la possibilità. Gli sganciò il guinzaglio, lo accarezzò sul capo e gli ordinò di scendere le scale.

Salty obbedì. Anche spinto dalla calca, si fece largo tra fumo e fiamme verso l’uscita e perse di vista Rivera, intanto già rassegnato alla fine. Finché sentì umido sulla gamba: era il naso di Salty, che aveva risalito le scale della Torre per tornare dal suo umano e condurlo fuori. Lo fece, con l’aiuto di un collega del non vedente. Scesero le scale pericolanti. Appena in tempo: la torre nord crollò alle loro spalle non appena raggiunsero i soccorsi.

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

Senza una zampa e senza un occhio, buttano il cane per strada

Monica Nocciolini

Catena di giorno, abusi di notte: la cagnolina Lilla finalmente al sicuro

Monica Nocciolini

Cagnolina randagia in attesa dei suoi cuccioli viene salvata sul ciglio della strada

Michele Urbano

Ma che strano sorriso! Il cane ha rubato la dentiera dei vicini

Monica Nocciolini

Una cuccia nello stile del negozio, così i dipendenti di un discount adottano il cane randagio

Monica Nocciolini

Devono pagarlo per salvarlo: la sua vita vale solo 30 $

aggiornamenti