Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Apre il primo ristorante per cani randagi. Questo ragazzo dal cuore grande si prende cura così dei cani di strada


Non tutti nasciamo fortunati e così come gli umani, anche i cani possono incorrere in una vita di stenti. Una vita di sofferenza per accaparrarsi una ciotola di cibo. Sicuramente però, i cani randagi che vivono nella stessa zona di João de Souza Araújo, un ragazzo brasiliano di 30 anni, da oggi avranno vita meno dura, poiché potranno assaporare le prelibatezze sempre fresche del primo ristorante per randagi!

João de Souza Araújo ha aperto un ristorante per cani randagi, composto da tettoia, per riparare il cibo e i cani dalle intemperie, sistema di approvvigionamento idrico e illuminazione notturna! Il ristorante è aperto h24, come lui stesso ha scritto sulla struttura, da lui anche decorata in maniera simpatica.

Il cibo è servito fresco ogni giorno ed è accessibile a tutti i cani sfortunati i quali potranno sfamarsi e dissetarsi anche la notte. Vi sono crocchette e cibo umido sempre freschi.

João de Souza Araújo,aveva l’abitudine di mettere un paio di ciotole di acqua e cibo sotto un albero difronte a casa sua. Ma con il passare del tempo ha iniziato a pensare che così poco cibo non poteva bastare per tutti i cani randagi. Oggi ha dato il via a questo “ristorante” che prende il nome di “progetto fame zero” e noi di Dog.it non possiamo far altro che complimentarci per questa stupenda iniziativa!

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

Urla per giorni e non si capisce da dove, il cane era incastrato sotto una roulotte

Monica Nocciolini

Bimba non vuole separarsi dal suo cucciolo e lo chiude nel suo zainetto per portarlo a scuola

Michele Urbano

Cucciolo abbandonato per strada sotto gli occhi del vicino di casa, un ragazzino che decide di adottarlo

aggiornamenti

Autista di un bus salva un cane randagio dalla strada: era smarrito e sotto la pioggia battente

Stefania Di Carlo

Facchinetti saluta il suo amato cane Ardi: “Sei stato un fratello per me. Grazie di tutto”

Michele Urbano

Salva un cane legato ad un Guard Rail e gli regala una vita nuova

aggiornamenti