Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Notizie

Cucciolo impiccato senza pietà in pineta. E’ caccia all’uomo

Cucciolo impiccato senza pietà nella pineta di Lido Azzurro, nel tarantino. A fare la macabra scoperta sono state un gruppo di ragazze intente a fare una passeggiata a cavallo nella zona. Il cagnolino vittima del gesto era un rottweiler di circa 4 mesi.

Le giovani hanno immediatamente allertato la sezione dell’Ente Nazionale di Protezione Animali (Enpa) di Taranto e i vigili urbani del nucleo ambientale. Subito sul posto è arrivato anche da veterinario dell’azienda sanitaria locale.

Purtroppo non si tratta del primo caso di violenza contro i cani, nella zona: “Solo venti giorni fa – ricorda Enpa in una nota – i volontari di Taranto sono intervenuti per recuperare due cani massacrati di botte, trovati morti in un campetto abbandonato. Prima di Natale, ancora un caso di impiccagione di un cucciolo lasciato legato per incuria in un balcone”.

L’associazione ha sporto denuncia contro ignoti e, in caso di processo dei responsabili, annuncia fin d’ora l’intenzione di costituirsi parte civile: “Questi orrori devono finire”, incalza Enpa che invoca punizioni più severe.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
3.87 / 5 (30 voti)

Leggi anche:

Malore nel sonno per il bimbo autistico, lo salva il rottweiler di casa

Monica Nocciolini

L’arca di Noè in casa tra le feci, 8 cani e 3 coniglietti sequestrati

Monica Nocciolini

Un canile nell’area sottratta alle mafie, a Statte partito il cantiere del riscatto

Monica Nocciolini

Cane sfugge dal guinzaglio e morde una passante, giallo sullo scatto del pastore tedesco

Monica Nocciolini

Nove cani avvelenati, è allarme bocconi killer nel frusinate. Intossicato anche un cane dei Carabinieri Forestali

Monica Nocciolini

Cane liberato dalla catena, il tribunale lo restituisce alla stessa famiglia. Sentenza choc in Francia

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it