Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Notizie

Anche i cani, nel loro piccolo, si stressano. Col lockdown aumentati i morsi

Anche i cani, nel loro piccolo, si stressano. Così col lockdown sono aumentati i morsi soprattutto ai danni dei bambini. La statistica arriva dagli Usa, dove l’ospedale pediatrico Children’s Hospital Colorado ha registrato quasi il triplo degli accessi di bimbi con ferite da morso di cane rispetto allo stesso periodo, la primavera, dello scorso anno.

Gli esperti hanno dunque individuato, in un’analisi pubblicata sul Journal of Pediatrics, una correlazione tra la permanenza forzata in casa e gli eventi avversi. Come correre ai ripari? Gli scienziati, capitanati dalla pediatra dell’ospedale Cinnamon Dixon, si confessa sorpresa dal picco di accessi in pronto soccorso per morsi di cane e incoraggia gli adulti costretti in casa con cani e bambini a sorvegliare affinché le interazioni siano corrette.

Imperativo vigilare sempre, e insegnare ai bimbi che non si disturba il cane mentre mangia, dorme o si prende cura dei cuccioli. Resta il fattore di stress legato alle restrizioni e al cambiamento degli stili di vita da cui i cani non sono esenti, anche in riflesso all’aumento di ansia nei loro proprietari. Il mix può essere esplosivo. E il morso dietro l’angolo.

Leggi anche:

Collari vietati ai cani da caccia, li libera Oipa

Monica Nocciolini

Cosa fare quando muore un cane

Giuseppina Russo

Minacce telefoniche contro i cani della zona, panico a Trieste

Monica Nocciolini

Cani folgorati passando sui tombini, è mistero sui casi a ripetizione

Monica Nocciolini

Adotta un cane e paghi meno tasse

Giuseppina Russo

Cani murati vivi da 15 giorni senza cibo nè acqua, salvati dai soccorritori: “Mai vista tanta cattiveria”

dogitpanel