Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Cura Salute

Gravidanza del cane: come affrontarla?

Gravidanza del cane, ecco come affrontarla

Come affrontare la gravidanza del cane? Una bella domanda, perché questa è in assoluto la fase più importante della sua vita. E ci sono davvero tante informazioni da conoscere. Dal periodo di gestazione, fino ad arrivare all’alimentazione e ovviamente il parto: un momento di grandissimo stress non solo per il cane, ma per tutta la famiglia. Eppure la gravidanza è una fase naturale, che spesso fila in modo liscio: il nervosismo è normale, ma può essere combattuto con alcuni consigli utili sulla gravidanza del cane!

Gravidanza del cane: avremo dei cuccioli?

Molte persone entrano in crisi quando si tratta di misurare il periodo di gestazione di un cane. Fra luoghi comuni, paure infondate e falsi miti, entrare nel panico è questione di un attimo. Chiariamo innanzitutto questa cosa: la fase di gestazione è di circa 70 giorni, anche se nella maggioranza dei casi (e delle razze canine) non supera i due mesi. E c’è un’altra informazione che ti farà comodo sapere: se un cane è in calore, e se si accoppia, è quasi sicuro che rimarrà gravido.

Cosa (non) fare con un cane in gravidanza?

Un cane in gravidanza necessita di alcune cure specifiche per questo momento. Proprio come le donne, è proibito sottoporlo a terapie farmacologiche di qualsiasi natura. Anche la sverminazione è fortemente sconsigliata in questo periodo. Al contrario, è sempre meglio pensare a queste cose prima del sopraggiungimento della gravidanza: attenzione anche agli anti-parassitari, fondamentali per mettere al riparo i cuccioli dalla eventuale trasmissione di batteri o di parassiti. Ma fatti in precedenza.

Gravidanza del cane: dove farlo partorire?

Non serve costruire camere sterili per far partorire una cagnetta: spesso bastano il tuo amore, le tue attenzioni e ovviamente l’aver previsto una struttura che sia comoda per lei, e anche sicura. Per concludere al meglio la gravidanza del cane, si consiglia l’acquisto di appositi box per cani partorenti: si tratta di una cuccia priva di tettuccio e munita di una struttura calda e confortevole. È ideale per far sentire il cane al sicuro!

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

Malassezia (dermatite) nel cane: come curarla

Giuseppina Russo

Rabbia nel cane: sintomi, cura e prevenzione

Michele Urbano

Alabama rot: la malattia che semina terrore perché mortale per Fido

Giuseppina Russo

Cane anoressico: ecco le possibili risposte al rifiuto del cibo

Giuseppina Russo

Ecco i sintomi da valutare per verificare un antipulci non efficace

Giuseppina Russo

Leptospirosi nel cane: prevenzione, cura e sintomi

Michele Urbano