Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Comportamento Curiosità

Vista dei cani: dai colori ai particolari, cosa vede realmente Fido?

In realtà alla domanda abbiamo già risposto in quest’articolo.

In sostanza abbiamo appreso che Fido non vede in bianco e nero, come sostenuto fino a qualche anno fa.

Ma nemmeno vede tuta la gamma dei colori dei suoi padroni umani.

Tuttavia ci soffermiamo ancora una volta sulla vista dei cani perché alcuni studi hanno dimostrato una cosa piuttosto inaspettata…

Vista dei cani: Fido riconosce il proprio padrone anche solo da questo particolare 

Molti penseranno che il cane riesca a riconoscere il proprio padrone solo dall’olfatto.

La risposta è certo… ma non vi pare un po’ banale?

Cioè, è risaputo che alcuni sensi di Fido sono molto più sviluppati di quelli umani, e l’odorato è appunto uno di questi.

Addirittura i quattrozampe possiedono 220 milioni di recettori olfattivi, contro i 5 milioni dell’uomo, e un numero di cellule nervose olfattive 40 volte superiore.

E grazie a questo ottimo corredo genetico sono in grado di identificare odori vecchi anche di sei settimane e discriminarne altri anche dopo 3 anni, distinguendoli da quelli simili.

Ma se avessimo voluto scrivere di ciò non avremmo accennato in precedenza a cose e particolari inaspettati.

Sebbene infatti si tenda a “sminuire” il senso della vista, proprio perché il cane riesce a cogliere solo alcuni colori e non tutti, e si sostiene dunque che possieda un occhio meno sviluppato di quello umano, i cani riescono sempre a individuare il proprio padrone.

È proprio questo fenomeno che ha incuriosito diversi studiosi, i quali hanno portato a termine degli esperimenti molto interessanti.

Chiedendosi, in buona sostanza, quali fattori rendessero possibile l’individuazione del padrone.

Ebbene, sembra incredibile, ma i cani sono in grado di riconoscerli anche solo dal colore degli occhi.

In questi esperimenti venivano mostrati all’animale esclusivamente gli occhi di alcuni individui, tra cui ovviamente quelli del proprietario.

E indovinate un po’?!

Il peloso riusciva ad individuarli SEMPRE.

Taglio, forma e colore sono tutte caratteristiche utilizzate per riconoscere il proprio umano.

In barba all’affermazione secondo cui la vista dei cani non è delle migliori!

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
3.75 / 5 (4 voti)