Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Comportamento Curiosità

Urina canina, perché i cani alzano la zampa per fare pipì?

Se è vero che i nostri amici a quattro zampe non sono dotati di parola, sappiate che una delle cose che “più parla di loro” è la pipì o “urina canina

Sembra una battuta, anche di dubbio gusto, e invece non lo è…

L’urina per i cani è ricca di informazioni.

Svela quanto è grande il cane che l’ha prodotta. Se è maschio o femmina e, in questo secondo caso, se è in calore o meno. Indica l’età, lo stato di salute e lo stato d’animo.

E questa funzione informativa viene adoperata allo stesso modo dai maschi che dalle femmine.

Queste ultime, tuttavia, non hanno la necessità di marcare il territorio, al contrario dei maschi.

Ed è proprio da questa necessità che si comprende perché i cani alzano la zampa per fare pipì…

I motivi per cui il cane alza la zampa quando fa pipì

I cani maschi utilizzano le urine per segnalare quale sia il loro territorio.

È più in alto la fanno più possibilità ci sono che il messaggio trasmesso sia che si tratta di un cane di stazza notevole.

Un cane, in definitiva, col quale è meglio non ingaggiare rivalità.

A ciò si aggiunge un’altra questione.

Quanto più in alto viene depositata una pipì tanto più è probabile che non si mischi con quella di altri cani.

Insomma è una “firma” che probabilmente resterà “leggibile” per più tempo.

Questi due motivi sono alla base anche di un comportamento che a noi pare bizzarro.

Alcuni cani, spesso di piccola taglia, orinano tenendo le zampe posteriori in alto, facendo pipì in verticale.

Il motivo è voler far credere ai propri simili di essere molto alti!

Cani molto territoriali tendono a marcare qualsiasi oggetto o muro incontrino (e purtroppo anche ad essere più aggressivi con i propri simili).

Alla scoperta (ulteriore) dell’urina canina!

Proprio quanto detto finora ci impone una domanda: cosa fare quando Fido durante la passeggiata passa interi quarti d’ora a fiutare?!

Nel caso di più pipì mischiate, l’olfatto del cane è in grado di discriminare gli odori e capire quanti e quali cani sono passati di lì.

Ecco perché talvolta Fido si ferma pochi secondi in un punto e molto più a lungo in altri: nel primo caso avrà trovato una sola traccia, nel secondo più di una, e dunque necessita di tempo per leggere tutte le informazioni.

In conclusione: è sbagliato trascinare via il cane che sta annusando, è come impedirgli di leggere il giornale con le ultime notizie!

Abbiamo anticipato che solo i maschi marcano il territorio: si tratta infatti di una condotta di carattere sessuale.

In sostanza si “presentano” ai rivali in amore, cercando anche di intimorirli. Cosa che le femmine non hanno bisogno di fare.

Tant’è che la zampa comincia ad essere alzata durante la pipì a maturità sessuale acquisita.

Tuttavia esistono delle eccezioni.

Ad esempio dei maschi che non alzano la zampa, magari per questioni di comodità, perché non hanno interesse a marcare un certo territorio, o perché magari di taglia grande (quindi non solo pesanti ma pure ben piazzati da non dover temere).

Oppure delle femmine che per fare pipì alzano la zampa: spesso sono sterilizzate e si tratta di un comportamento abbastanza normale, anche se alcuni educatori tendono a scoraggiarlo distraendole (inutile sgridarle).

Per concludere: alzare la zampa e marcare è fisiologico, così come odorare, e i padroni non devono impedirlo, a meno che non si tratti di comportamenti eccessivi.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
5 / 5 (2 voti)